Salernitana, attenzione ai prossimi scontri diretti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Salernitana riparte dal punto di Benevento per riprovare ad accelerare il passo in classifica. L’obiettivo adesso è quello di mettersi al sicuro il prima possibile. Al termine della stagione mancano tredici giornate e la squadra granata che attualmente di punti ne ha 33 dovrà puntare a raccoglierne almeno altri 13 per arrivare ai 46 punti che nella passata stagione avevano consentito di raggiungere una tranquilla salvezza.

Non è ancora possibile stabilire fin da ora se la quota salvezza sarà più bassa rispetto allo scorso campionato, ma in ogni caso è fondamentale cercare di far punti già in questa fase. E’ per questo che le prossime gare interne assumono una rilevanza strategica per la Salernitana. All’Arechi i granata di Bollini dovranno affrontare due dirette concorrenti, Brescia prima e Ascoli poi. In mezzo la trasferta di Chiavari per incrociare i guanti con l’Entella di Breda, ma in chiave salvezza sono i prossimi due incontri interni a valere punti pesanti per la classifica.

Senza guardare troppo oltre la Salernitana ha una nuova responsabilità con cui fare i conti, quella di poter chiudere il discorso salvezza prima del vortice finale della stagione regolare. Arrivare al prossimo e neanche tanto lontano tour de force con l’ennesimo turno infrasettimanale, con il vantaggio di essersi aggiudicata gli imminenti scontri diretti consentirebbe alla Salernitana di affrontare il successivo e terribile step del calendario con maggiore serenità e senza quelle pressioni che la squadra ha dimostrato di non saper reggere.

In pratica la formazione di Bollini dopo le tre partite che la attendono (Brescia e Ascoli in casa, Entella in trasferta) si ritroverà di fronte ad un altro mini ciclo di tre gare in una settimana: si comincia sabato 1 aprile a Pisa, si prosegue con martedì 4 aprile con il turno infrasettimanale serale in casa con il Cittadella e si chiude sabato 8 a Terni. In pratica, nel prossimo step ci sono poi altri due scontri diretti, ma stavolta esterni con cui fare i conti. Per il momento la Salernitane deve procedere di gara in gara, evitando di steccare le partite chiave di quest’ultima fase di stagione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.