Bufera De Laurentiis, coda Napoli al veleno. Tiene banco polemica ‘Nord ci odia’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
A margine dell’eliminazione dalla Champions League non sono mancate le polemiche innescate dalle dichiarazioni nel post partita di De Laurentiis che, contrariamente a quanto aveva fatto a Madrid, ha difeso squadra ed allenatore e se l’è presa con una parte della stampa, in particolare la Gazzetta dello Sport. Un’altra frase ad effetto del presidente ha riguardato il presunto odio del Nord nei confronti del Sud.

”Il Nord – ha detto De Laurentiis – odia il Sud, è la storia del nostro Paese, e dopo 12 anni sono stanco di sentire in giro per gli stadi ‘Vesuvio lavali col fuoco”’. Oggi le reazioni non sono mancate ed hanno mandato in secondo piano i dati tecnici derivanti dalla partita. I primi a reagire contro De Laurentiis sono stati gli organismi rappresentativi dei giornalisti.

”Gravi e inaccettabili” sono state definite le parole del presidente dal segretario nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Paolo Pirovano e dal consigliere della Federazione nazionale della stampa (Fnsi) Pierfrancesco Gallizzi. ”Affermazioni fuori luogo – hanno aggiunto Pirovano e Gallizzi che fanno male al Napoli, a Napoli città e all’Italia intera. C’è d’augurarsi che, a freddo, De Laurentiis chieda scusa”.

Di ‘sceneggiata’ del presidente del Napoli parla l’Unione stampa sportiva italiana (Ussi), definendola, in una nota, ”una delle pagine più sconcertanti nel quadro dei rapporti tra società di calcio e giornalisti”. ”Non si può dire in tv la prima cosa che passa per la testa – sostiene l’Ussi – né si può né si deve giustificare le proprie argomentazioni diffamatorie con la rivendicazione del diritto a dire quel che si pensa”. Impegnato oggi in un tour a Napoli, il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini è intervenuto anche sulle dichiarazioni di De Laurentiis.

”Ho sentito il presidente che diceva ‘i giornali ci odiano’, ‘la Gazzetta dello Sport ci odia’. Ma io non penso. Non ho nessuna simpatia per la Juve – ha detto – ma non penso che la Juve controlli tutto e tutti. Anche perché io credo che ieri sera i quattro quinti dell’Italia tifassero Napoli, o per convinzione o per interesse”.

Il calcio ha invece fatto sentire sull’argomento la sua voce con Gianluigi Buffon. ”Il Napoli – ha detto il portiere della Juve – ieri mi ha appassionato e l’ho tifato con tutto il cuore. E’ una squadra che stimo tanto, ha un allenatore molto bravo e gioca un bel calcio”. ”E’ bello – ha aggiunto Buffon – che una squadra che nei singoli non equivaleva il Real Madrid sia riuscita a fare una gara alla pari per 55 minuti e solo gli episodi hanno fatto in modo che il Real alla fine vincesse in maniera larga”.

Quanto al presunto ‘odio del Nord per i napoletani’, Buffon ha osservato: ”Il fatto che fossi propenso a tifare Napoli mi ha fatto piacere perché vuol dire che mi sento ancora sano. E questa cosa è molto importante”.

 

Fonte ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Si lamentano sempre e comunque tranne quando gli episodi sono contro di loro. Ma perchè se la prendono con gli altri quando il lortp Presidente pensa a fare l’industriale invece che calcio?

  2. Vorrei chiedere a tutti gli intelliggentoni del cALCIO CHE SIGNIFICA abbiamo messo sotto il Real per 55” ? Il Real si è fatto mettere sotto per 55” tanto è vero che ha vinto 3-1. Invece di lagnarvi sempre dite all’ Industriale di spendere i soldi per comprare giocatori competitivi e non di intascare solo perchè con questa squadra neanche il MAGO MERLINO potrebbe fare di più.

  3. Taci ignorante e rivolgi il tuo pensiero al Sig. LOTIRCHIO vedi cosa ti risponde,se poi vuoi ancora parlare allora fai
    una bella proposta di vendita a LOTITO e poi metti in pratica ciò che hai detto.
    emilito ………..solo chiacchere e distintivo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.