Nodo multiproprietà, la Figc starebbe pensando di cambiare la regola

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
«Vorrei sfatare una leggenda metropolitana che sta preoccupando Salerno: ripeto per l’ennesima volta che, fermo restando che tutti e due i candidati alla presidenza della Figc avevano detto che il tema del divieto per parenti e affini è anacronistico e presumibilmente verrà modificato, la favola per cui la Salernitana sia condannata a rimanere in B per volontà della proprietà è falsa ed offensiva, quantomeno dal punto di vista imprenditoriale.
La differenza di ricavi tra A e B è notevole, sarei un imprenditore stupido se non volessi accrescere il mio investimento. Quando si dovesse verificare questo problema, che problema non è, avremo tutte le opzioni per risolverlo al meglio. Io e mio cognato ambiamo a cercare di essere promossi in A perché così il nostro investimento avrebbe una dimensione totalmente diversa.
Quando non so dirlo, ci sono tante variabili. Abbiamo fatto tanti investimenti anche quest’anno e non sempre l’equazione si verifica, tra chi più spende: certo, il paracadute di chi retrocede crea una distorsione concorrenziale e poi ci sono le sorprese che si svincolano dalla mole di investimenti. Io preferisco prendere un calciatore in meno per far crescere strutture e risorse perché abbiamo bisogno di crescere in alcuni settori».
A dirlo Marco Mezzaroma a Goal su Goal su LIRATV martedì sera.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Allora comincia a costruire un vero settore giovanile e se proprio vuoi tenerti Fabiani prendi qualche consulente per i giovani

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.