Adolescenti e Internet, i pericoli della connessione in un convegno a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
I pediatri sostengono che, già nel 2014, l’81% degli adolescenti aveva un proprio account su WhatsApp, che il bisogno fondamentale di socializzazione dell’adolescente si realizza oggi prevalentemente attraverso i social-network, al punto che la realtà virtuale condiziona l’evoluzione psicosociale dei ragazzi. Nell’arco di un decennio la vita dei ragazzi tra i 13 e i 19 anni, si è spostata con incredibile velocità e intensità dalla vita reale a quella on line. La socializzazione digitale avviene in un periodo in cui il cervello dell’adolescente non è ancora completamente formato. A quale risultato perverrà il prodigioso sviluppo delle neuroscienze, nessuno è in grado di prevederlo.

Cyberbullismo, il caso di video hard diventati virali e mai cancellati dalla rete, la convivenza tra relazioni reali e virtuali, sono alcuni dei temi di attualità che verranno trattatiDOMANI sabato 11 marzo, alle 9, nella Sala Conferenza dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno, in via Santi Martiri Salernitani, 31.

Dopo i saluti del Presidente dell’Ordine Giovanni D’Angeloe del Direttore del Dipartimento di Salute mentale dell’Asl Salerno Giulio Corrivetti, presenterà il Convegno il Presidente Emerito Bruno Ravera. Moderano Davide Amendola Primario Psichiatra Asl Salerno e Pasquale Andria Presidente del Tribunale per i Minorenni di Salerno. Le relazioni saranno di Alberto Pellai, psicoterapeuta (Università di Milano) su ”Iperconnessi e bisognosi di legami. Quali relazioni tra gli adolescenti di oggi?”; Virgilio D’Antonio Professore di Diritto comparato informazione e comunicazione (Università di Salerno) su “Minori e Internet. La tutela giuridica”; Aldo Diavoletto, responsabile Polo adolescenti Asl Salerno su “I rischi della connessione. Profili neuropsichiatrici”; Mirella Amato Dirigente scolastico su “Sfide educative. Il ruolo della Scuola”; Antonietta Grandinetti Direttore Unità Operative Dipendenze Salerno Asl Salerno.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.