Pallavolo: Baronissi non si arrende e strappa un punto all’Isernia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Andamento lento in avvio di partita: Baronissi va sotto 0-5 e coach Castillo è costretto a spendere subito il primo time out discrezionale. Due Principati sotto di cinque anche al tempo tecnico, quello del 3-8: gli errori in battuta di Isernia sono già due – diventeranno cinque al termine della prima frazione di gioco – ma la P2P confeziona appena un punto di squadra, con Viscito. Il set, però, diventa pian piano incerto e avvincente quando la Due Principati comincia ad affilare la propria battuta.

Non a caso, Baronissi ricava dal turno di Gagliardi un prezioso break di 4-1 (7-9 il punteggio) che è il prologo al -1 firmato da Pericolo (10-11) e al sorpasso in pallonetto di Viscito (12-11). Isernia traballa ma reagisce da squadra: ribalta la prima volta e la riprende Pericolo (13 pari); scappa via al secondo time out tecnico e la Due Principati ricuce lo strappo con staffilata di Pericolo e primo tempo di Gagliardi (17 pari). E’ testa a testa: La Rosa in fast (18-20) e Armonia in diagonale (19-21) riportano la P2P dentro il set.

Poi Viscito fa 20-21 e la prima linea di Baronissi – muro a tre che infiamma il pubblico del Pala Irno – rastrella il 21 pari. Pericolo s’incarica della schiacciata che regalerebbe il 22 pari: c’è il tocco a muro di Isernia ma non per gli arbitri. L’opposta di Baronissi infila il 23-24 ma all’ultimo respiro passa Isernia con Emanuela Morone: la conclusione dell’attaccante di origini salernitane s’imbuca tra le braccia di Viscito e Gagliardi (23-25).

Nel secondo set, Baronissi in vantaggio 8-5 al primo intervallo: il pallone servito da del Vaglio tocca lo stinco di Monitillo. +5 (11-6) con ace di Armonia su Monitillo e pure al secondo time out imposto (16-11), complici la bella torsione di Pericolo per l’attacco lungolinea, il muro di Gagliardi sulla palleggiatrice Baruffi e il fallo di doppia fischiato dalla coppia arbitrale all’alzatrice di Isernia. Dopo la pipe di Armonia e il fallo in palleggio di Baruffi, la Due Principati raggiunge il massimo vantaggio nel set + 7, 20-13) con il doppio ace di Gagliardi. Il 25-20 lo timbra Viscito.

Regna sovrano l’equilibrio in apertura di terzo set: 7-8 per Isernia alla prima interruzione con applausi del Pala Irno per il primo tempo di Gagliardi e soprattutto per il muro di La Rosa su Morone. La Due Principati è in scia, ma al momento di mettere la freccia e scappar via trova la difesa miracolosa, a più riprese, di Isernia che poi infila un paio di pallonetti vincenti. Poi Baronissi si affloscia.

Sul 12-15, la squadra molisana perde la palleggiatrice titolare: Baruffi è ko per distorsione alla caviglia e al suo posto entra Angone, originaria di Capaccio. E’ un episodio che potrebbe togliere lucidità ad Isernia, invece la squadra di coach Monteurro si compatta ulteriormente e si stacca dalla P2P che appare all’improvviso stanca ma anche morbida, non più feroce come nei primi due parziali e mezzo. Così Isernia archivia il terzo set col punteggio di 16-25.

Il quarto set comincia con una correzione nel sestetto irnino: coach Castillo manda in campo la giovane Peruzzi e dà riposo a Viscito. Isernia parte a razzo (0-4) ma spedisce out la quinta battuta. Guida, però, gioco e punteggio affacciandosi al primo tempo tecnico avanti di sei lunghezze (2-8). Pare finita ma la P2P ci mette orgoglio e ricorre alle ultime gocce di benzina presenti nel serbatoio.

Pericolo accende la miccia con i colpi dell’ otto-undici e undici pari. Poi picchiano Armonia e Viscito (quest’ultima riportata in campo da coach Castillo sul 2-9, a chiusura del cambio con Peruzzi) e Santin manda in rete il pallonetto del 16-14. La imita Morone: in rete il suo attacco che spinge Baronissi avanti di 3 (18-15).

Tutto da rifare, però, quando Isernia ricuce lo strappo (18 pari) complice anche la svista degli arbitri che non ravvisano tocco a muro delle molisane su primo tempo di Gagliardi. Molto più grave l’errore degli arbitri sulla torsione di Pericolo che si spegne in campo e viene fischiata fuori (23-22, time out Castillo). In una situazione psicologica difficilissima, la Due Principati trova il guizzo di Armonia (mani fuori, 24 pari), il muro di La Rosa e l’ace di Armonia (26-24).

Nel tie break, Pericolo fa 2-2 ma Isernia non molla e sul 2-5 c’è time out di Castillo. Alla ripresa, nuovo errore in battuta delle ospiti. Si gira  campo sul 3-8, la Due Principati ci prova mettendo in vetrina Armonia (tre su tre in attacco, 8-11) e poi La Rosa per il muro del -2 (9-11). Col fiato sul collo, Isernia commette fallo con La Rocca e coach Montemurro sul 10-11 chiama time out. Vicinissima all’impresa, la Due Principati si arrende sul più bello a tre ace di fila di Isernia (10-15).

Finisce 2-3 per le molisane. La P2P alza il morale e muove solo un po’ la classifica. E’ magra consolazione ma Baronissi è ancora viva. Nel prossimo turno, in programma sabato 18 marzo, la Due Principati sarà di scena in Sicilia per affrontare Santa Teresa Riva alle ore 17.30

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.