La Salernitana ‘espugna’ l’Arechi dopo due mesi di digiuno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
La Salernitana torna a gioire all’Arechi dopo due mesi di astinenza. Dopo aver vinto contro il Perugia il 30 dicembre e il 22 gennaio con lo Spezia due gare interne di fila, davanti al pubblico amico i granata non erano più riusciti a gioire nell’impianto di via Allende. Il team di Bollini aveva pareggiato 0-0 col Novara e 1-1 col Cesena e perso 1-2 con la Spal. Sabato pomeriggio, dunque, capitan Rosina e soci sono riusciti ad “espugnare” il Principe degli Stadi, un tempo fortino inespugnabile. Contro il Brescia è arrivato il sesto successo casalingo della stagione 2016/2017 (6 sono pure i pareggi, 3 le sconfitte). In casa, dunque, la Salernitana ha ottenuto i 2/3 (24 su 36) dei punti conquistati fin qui.

E, considerando che avrà la possibilità di ospitare Ascoli, Cittadella, Latina ed Avellino (oltre a Bari e Frosinone) è evidente che proprio nelle ultime gare interne della regular season il team di Bollini dovrà cercare di tenere le marce alte. Per? Centrare una salvezza tranquilla o provare un disperato sprint in chiave play off, è solo un dettaglio. Di certo, Coda e compagni battendo una diretta concorrente, quale va considerato il Brescia, hanno ottenuto 3 punti che valgono doppio, visto che permettono ai granata di risalire la china e tengono a distanza una rivale (le sconfitte rimediate da Cesena, Avellino, Latina e Pisa e il successo della Ternana nella sfida tra disperate col Trapani hanno fatto il resto).

Con serenità, ma senza cullarsi sugli allori, rifiatando anche un giorno in più per riprendere fiato dopo le 3 gare disputate in 8 giorni, la Salernitana solo domani avvierà la preparazione del match in casa della Virtus Entella. Il 4-3-3 impiegato nelle ultime due partite dovrebbe essere riproposto anche in terra ligure, con la possibilità dell’escamotage dell’impiego di uno tra Zito e Vitale nel tridente per garantire maggiore equilibrio (come successo a Vicenza e Benevento).

Rosina ha regalato a Coda l’assist per il gol del vantaggio, ma non ha brillato nemmeno contro il Brescia. Donnarumma è tornato a timbrare il cartellino e aspetta una chance, quella che ha saputo sfruttare adeguatamente Sprocati (tra i migliori contro le Rondinelle). Tornano disponibili Odjer e Improta, mentre resterà in infermeria Busellato, motivo per cui il trainer granata avrà comunque varietà di scelta in una rosa che deve dimostrare di aver imparato dagli errori del passato e di voler lottare compatta e decisa per chiudere l’anno in crescendo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Siamo certi che l’allenatore abbia imparato dagli errori fatti in passato??????? Non dimentichiamo che questo animale è andato a giocare ad Avellino con Joao Silva e Ronaldo, a Vicenza con Vitale ala sinistra e con la spal Bittante ala destra.
    Giocherà con il solito finto 4-3-3 con Coda lontano 30 metri dalla porta e a fianco 2 che la porta non al vedono nemmeno se sono ad 1 metro dalla riga.
    Quindi Donnarumma lo metterà in panchina e forse ma forse metterà Sprocati.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.