Cinque cagnolini sono stati chiusi in una busta e bruciati vivi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2

Cuccioli di cane chiusi in una busta e arsi vivi. E’ accaduto sulla spiaggia della Marina di Eboli. Dei cinque cuccioli arsi vivi, solo uno è riuscito a salvarsi grazie al tempestivo intervento di un passante che sentendo i lamenti e alla vista delle fiamme, si è accorto dell’accaduto.

Purtroppo il piccolo cagnolino tratto dalle fiamme versa in gravi condizioni. Per gli altri cinque non c’era ormai più nulla da fare, i loro corpi erano ormai carbonizzati.

Durissimo il commento della Lega Nazionale per la difesa del Cane – Sezione di Salerno. Ecco il post

Ad un mese dalla morte di Chicca volevamo quest’oggi scrivere un post per ricordarla e per invitare chiunque veda atti di violenza contro gli animali a denunciarli, senza se e senza ma, perché chi non denuncia è complice nella barbarie!!!!

Mai avremmo immaginato che quest’oggi, proprio ad un mese dalla terribile vicenda di Chicca, ne capitasse un’altra di vicenda agghiacciante!!!

Oggi a Marina di Eboli (Sa) sono stati ARSI VIVI dei cuccioli di pochi mesi, solo la mamma (in visibile stato di shock) ed un cucciolo (che ha riportato ferite gravi), si sono salvati….

Siamo scioccati anche noi.
Perché tutta questa violenza nei confronti di poveri cuccioli indifesi??
Possibile che nessuno ha visto nulla???
Possibile che nessuno ha sentito le urla strazianti dei cuccioli che venivano arsi vivi????

Ditemi adesso se può definirsi “umano” chi ha fatto questo! Ditemi adesso se vi sentite tranquilli a sapere che chi ha fatto questo, gira come se nulla fosse successo nella nostra città!
Ditemi adesso QUANDO LE LEGGI COMINCERANNO A PUNIRE QUESTI CRIMINALI COME SI DEVE!

Chi è crudele con gli animali, NON PUÒ NON ESSERLO ANCHE NEI CONFRONTI DEGLI UMANI!!!

Vogliamo leggi più severe!
Vogliamo zero omertà!
Vogliamo GIUSTIZIA!

Il cucciolo è ricoverato in prognosi riservata e non si sa ancora se ce la farà… Oltre alle gravi ustioni, ha riportato danni respiratori dovuti all’inalazione dei fumi ed è sotto ossigeno…

La madre sembra non aver riportato gravi ferite, ma è molto spaventata ed in stato di shock…

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. A te che hai fatto questo gesto orribile e crudele, auguro tutto il male di questo mondo. Ma non devi morire subito, ma lentamente e tra atroci sofferenze.

  2. Sit A munnezz ra Munnezz!!!Non valete 2 lire ma al montone!!!Ti farei fare la fine di quello che violentò il boss di colore nel film pulp fiction,che bastardo!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.