Dramma a Nocera: ricoverata per perdite di sangue, muore 47enne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ancora un dramma in Campania con un decesso improvviso in ospedale. Ieri pomeriggio infatti una donna napoletana è stata ricoverata nel reparto di ginecologia dell’Umberto I di Nocera Inferiore, a causa di consistenti perdite di sangue e valori del ferro decisamente bassi.

Questa mattina la terribile scoperta, quando i familiari l’hanno ritrovata senza vita nel proprio letto, in reparto. La vittima – come riferito dal Corriere del Mezzogiorno – è una 47enne di Boscotrecase. Immediata la denuncia, che ha attivato le indagini. I carabinieri hanno subito provveduto a sequestrare la cartella clinica.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.