‘Il Sindaco Pescatore’: la storica villa di Alberto Sordi ospita pièce teatrale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Lunedì 20 marzo Ettore Bassi vestirà i panni di Angelo Vassallo, il sindaco pescatore di Pollica ucciso mentre rincasava il 5 settembre 2010 in un agguato di matrice camorristica per il quale esecutori e mandanti non sono stati ancora assicurati alla giustizia. Sarà la Casa – Museo di Alberto Sordi la location d’eccezione che ospiterà la messa in scena dello spettacolo teatrale “Il Sindaco Pescatore”, prodotto da Panart Produzioni srl e tratto dall’omonimo libro di Dario Vassallo con testi di Edoardo Erba per la regia di Enrico Maria Lamanna.

“I sogni – commenta Dario Vassallo, presidente della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore – non hanno confini. È la prima volta che la pièce teatrale con Ettore Bassi approda a Roma e ‘Il Sindaco Pescatore’ getta la sua ancora nella residenza privata del grande attore

​​

. Non poteva esserci e non c’è posto migliore di questo.”

“Raccontiamo e soprattutto ricordiamo – si legge nella scheda tecnica dello spettacolo teatrale – la storia di un eroe normale, Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore: un uomo normale e straordinario in una regione malata e straordinaria come la Campania; un uomo che ha sacrificato con la sua vita l’impegno di amministrare, difendere e migliorare la sua terra e le sue persone. La sua opera di uomo semplice, onesto e lungimirante è raccontata dal protagonista attraverso l’inizio della sua carriera politica, i successi straordinari ottenuti sul campo del Cilento nell’ottica della tutela e della salvaguardia del bene comune, compresa l’operazione Dieta Mediterranea assunta grazie a lui a Patrimonio dell’Unesco, fino al suo tragico epilogo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.