“Non sto bene, vado a stendermi”. Il papà trova la figlia morta a letto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
«Non mi sento bene, vado a stendermi». Il padre la trova morta dopo poche ore. Tragedia a La Salute di San Stino nel Veneziano. Lorella Burato, 49 anni, nell’abitazione dei genitori, con cui viveva, è andata a letto di pomeriggio perché non si sentiva bene. Il papà Armando, non vedendola per cena, è andato a chiamarla. Non ottenendo risposta, è entrato in camera e l’ha trovata immobile: vano ogni tentativo di risvegliarla.

Immediato l’allarme al 118. Gli operatori del pronto intervento hanno tentato a lungo di rianimare la donna, purtroppo senza successo. Il medico ha deciso di informare l’autorità giudiziaria, sul posto sono arrivati i carabinieri. A stroncare Lorella è stato con tutta probabilità un arresto cardiaco.

Fonte Leggo.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.