Vertenza Silba: dopo incontro in Regione si va verso sblocco degli stipendi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dopo un mese di mobilitazione la vertenza per il pagamento degli stipendi arretrati di Silba s.p.a (che gestisce due strutture private nel salernitano, una a Cava de’Tirreni e l’altra a Roccapiemonte).

sembra risolversi nel migliore dei modi. La fumata bianca è arrivata dall’incontro di ieri a Napoli al Centro Direzionale presso la Direzione Regionale per la Tutela della Salute tra Regione, ASL, proprietà e lavoratori.

L’ASL ha spalmato il credito nei confronti della proprietà di Silba s.p.a. fino al 2021, allungando il tempo di pagamento prima previsto fino al 2019, consentendo inoltre l’inizio del pagamento delle rate a partire da Agosto 2017. In questo modo si dà la possibilità di “prendere fiato” alle casse della proprietà che, a detta degli amministratori, resta “in carenza di liquidità” e si sblocca in questo modo il pagamento degli stipendi nei confronti dei lavoratori.

“Non possiamo che ritenerci soddisfatti, aldilà della soluzione economica trovata da ASL e proprietà che non spetta a noi valutare in questa sede, del risultato raggiunto e dell’opera di mediazione svolta da ASL e Regione” affermano in una nota le organizzazione sindacali.

“Con coerenza e tenacia abbiamo sempre proseguito per la nostra strada affinché la nostra battaglia si distinguesse, in primis agli occhi dei lavoratori, per la chiarezza delle rivendicazioni. Volevamo il pagamento degli stipendi arretrati e abbiamo vinto. Adesso ci impegneremo in un’opera di vigilanza e controllo del rispetto degli accordi presi affinché mai più possano presentarsi violazioni così palesi dei diritti dei lavoratori. Con la lotta coerente e coraggiosa e mantenendo sempre aperto il confronto diretto con i lavoratori si vince. Noi dipendenti Silba l’abbiamo dimostrato”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.