Salerno: Precisazione assessore Loffredo su regolamento dehors

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
In merito ad una recente nota divulgata dal consigliere Gianpaolo Lambiase sul nuovo regolamento dei dehors, l’assessore al Commercio Dario Loffredo tiene a puntualizzare alcuni punti.

“Questo assessorato che mi onoro di rappresentare – rimarca Loffredo – ha in grande considerazione il rispetto della legalità e il senso dell’uguaglianza. Non a caso, motivato da questo impulso, ha recuperato, dalla sola occupazione di suolo pubblico, il doppio dello scorso anno, nonché la somma in assoluto più alta di tutti i tempi. Questo fa comprendere quanta attenzione ci sia alla base del nostro operato.

Era proprio un vulnus del vecchio regolamento quello che Lambiase sostiene, perché la legge nazionale di settore prevede l’occupazione permanente da parte dei pubblici esercizi e questo nuovo regolamento va a colmare una lacuna di quelli precedenti. Quindi nessuna sanatoria, ma, anzi, noi siamo i primi paladini del rispetto della legalità. Abbiamo solo disciplinato quella che è una legge nazionale del settore. Noi abbiamo – è bene ribadirlo – solo disciplinato l’occupazione permanente.

Questo nuovo regolamento – conclude l’assessore – viaggia su due settori: il primo riguarda la messa in sicurezza dei luoghi dove le nostre famiglie e i tanti visitatori scelgono di passare il proprio tempo libero; il secondo punto mira a garantire regole snelle e chiare, nel rispetto della sobrietà e coerenza architettonica che devono seguire gli imprenditori che intendono investire nella nostra città. Invito il collega Lambiase a prestare più attenzione quando legge un regolamento, cosa che faccio io stesso”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. nei dehors chiusi sui 4 lati c’è gente che fuma (giusto di fronte alla questura)… è una vergogna… Loffredo si dimetta.

  2. Sarebbe necessario esigere che i dehors abbiano configurazioni decorose, adeguate all’ambientazione circostante e uniformi nello stile e nell’aspetto esteriore. Ad esempio, quelli che sono allineati su corso Vittorio Emanuele di fronte al Municipio rappresentano un cattivo esempio di arredo urbano, data la loro disuniformità e per come sono stati assemblati in uno stile kitsch, per nulla consono all’importanza di quell’area della città.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.