Angela Merkel incontra la Raggi e si imbarazza: ”Ma è lei la sindaca?”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
«Ma lei è la sindaca? Ci stringiamo la mano?». Siparietto tutto al femminile in Campidoglio, tra Angela Merkel e Virginia Raggi. Quando la cancelliera tedesca è arrivata nella piazza capitolina per la firma dei Trattati di Roma, dopo aver incontrato il premier Paolo Gentiloni, si è imbattuta nella sindaca, che attendeva all’ingresso del Campidoglio con tanto di fascia tricolore.
La Merkel sta quasi per tirare dritto, quando si accorge della Raggi, la guarda e le fa: «Lei è il sindaco, suppongo». A quel punto le due si sorridono e si stringono la mano, e quando la cancelliera sta per andar via viene di nuovo bloccata, stavolta dai fotografi che le chiedono di mettersi in posa con la Raggi. E così la Merkel, sempre sorridente, si rivolge nuovamente al sindaco: «Ci stringiamo la mano?». La risposta di Virginia sembra quasi sconsolata: «Se vuole…».

La scenetta fra Raggi e Merkel conferma che evidentemente qualcosa non deve aver funzionato al meglio nel cerimoniale: diversi capi di Stato infatti, dopo aver salutato Gentiloni che li accoglieva, hanno proseguito speditamente verso l’edificio del Campidoglio senza fermarsi nemmeno un attimo per un saluto alla prima cittadina.

Fonte il Messaggero

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Sssshhhhh non profferite commenti che la sindaca ed i pentastellati potrebbero offendersi e chiamarvi cafoni, paesani dell’uomo delle fritture, pescivendoli e similari.
    Eh si loro possono offendervi perché sono del Movimento 5 Stelle e dicono in maniera social quello che pensano di tutto e degli altri e perché è importante denunciare certe cose.

    Virginia Raggi il primo burattino di Beppe Grillo

  2. Evidentemente era un imbarazzo dovuto all’incapacità cronica dei grilllini amministratori… ed ora offendetemi pure.

  3. Nella terra di Don vincienzo e nel suo sito specializzato, non potevano mancare le palle del giornalista, che travisa totalmente la realtà dei fatti partendo dalla realtà e travisandola per raggiungere i suoi scopi di propaganda inconsapevole. Per rispondere ai commenti sopra, non vi sono bastati più di 20 anni di babà? non vi sono bastati i risultati ottenuti da un personaggio sempre sulla cresta e sempre con le mani in pasta!? Questa città non cambierà mai. I 5 stelle non sono la soluzione, e purtroppo ce ne siamo resi conto, non attualmente almeno, ma il clientelismo fatto a suon di posti nelle municipalizzate di appalti dati sempre agli stessi, di accordi politici truffaldini (scommettiamo che alle politiche la nuova generazione de luca avanzerà?per allora forse sarà anche pregiudicato quindi sarà perfetto per il parlamento italiano) questa città non ha più bisogno come di cittadini tifosi i quali sono i primi a infangare la città con il loro comportamento..vedasi la situazione delle strade, pulizia, traffico, civismo che non esiste.

  4. Virginia Presidente della Repubblica.
    Ops scusate viviamo il n una Repubblica di merda quindi non lo potrà mai essere. Ci saranno uomini de merda che ricopriranno questa carica con la merda ci sanno fare oltre ai baba naturalmente.
    Un saluto dalla cittadella giudiziaria inaugurata 100 volte e mai aperta dal Palazzetto dello sport ( Sto assistendo ad una partita amichevole di basket lo sapevate abbiamo in visita i Los Angeles Laker ) ci sono 20mila spettatori che bello) dal solarium sotto Piazza della concordia ( che bello vedere i bambini giocare a beach volley) dall Acquario più grande di Genova (2 milioni di visitatori) dalla stazione marittima scintillante di negozi bar ( oggi c’è la nave MSC SI È ARENATA PERCHÉ NON C È FONDALE MA CE) Iatevemnnnn c et rutt u cazzzzzz

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.