De Luca, omaggio floreale alla Ciarambino? ”Non fiori, ma opere di bene”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
Ospite quest’oggi a Castellammare di Stabia il governatore della Campania Vincenzo De Luca che ha presenziato all’inaugurazione del restyling della Villa comunale sul lungomare.

Ovviamente i tanti cronisti presenti non hanno lesinato domande sulla dichiarazione di ieri di De Luca su Valeria Ciarambino il capogruppo regionale dei Cinque stelle a cui lo stesso De Luca aveva promesso un mazzo di fiori per scusarsi di averla definita pubblicamente una “chiattona”. Il governatore ai giornalisti ha risposto sorridendo: “Pensate alla salute”. Più tardi, commentando ancora l’episodio durante una conferenza in Regione, ha aggiunto: “Non fiori, ma opere di bene”.

De Luca ha poi continuato attaccando i Cinque stelle: “Sia chiaro che se c’è qualcuno che deve chiedere scusa sono loro che hanno cercato in aula di impedire l’intervento al consigliere del Pd  Stefano Graziano dopo avere offeso per mesi lui e la sua famiglia. Sono stanco di questa fiera dell’ipocrisia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. poco coerente signor giovanni vorrei vedere se a lei la chiamassero chiattone, lei cosa direbbe, dalla sua pochezza di essere poco umano si sentirebbe sicuramente offeso e mortificato nel suo onore(ammesso che lei abbia un cuore e una dignità)quindi scenda dal suo piedistallo e rammenta che una nuova epoca storica sta per arrivare, mi scuso di nuovo se uso un linguaggio forbito per voi lettori, ma come ricordo sempre non siete voi ignoranti(e ci mancherebbe pure) ma sono io che sono troppo intellingente.

  2. ma come? il pd non era tra quelli che hanno criticato berlusconi (e ancora continuano) per la supposta frase sulla merkel?? frase che verosimilmente non è stata mai detta, è stata sempre smentita e che, anche se fosse vera, in teoria veniva da intercettazioni che, sempre in teoria, sarebbero impossibili da pubblicare in quanto operazione contraria alla legge? ah già, solo le intercettazioni di un politico si possono pubblicare, quelle di qualche altro, presidente, si possono pure distruggere, anche se costituiscono prova di fatti ben più gravi!
    Con una piccola differenza: quella è stata rubata (sempre se vera) da intercettazioni fuorilegge, questa invece è stata detta chiaramente in pubblico davanti a telecamere e microfoni in un’intervista.. aspetto lo stesso clamore per lo stesso tempo (mesi mesi e anni), per coerenza..! (aspetterò invano ovviamente)
    Mi raccomando, parlo di coerenza, non di politica!

  3. La coerenza di De Luca sta nel fatto che non usa il sotterfugio per dire qualcosa ma lo dice alla luce del sole e non certo in una conversazione telefonica.
    E poi perché tanto clamore per questa affermazione del presidente e tanto silenzio su tutti gli attacchi personali e politici da parte dei pentastellati verso De Luca e verso altre cariche politiche.
    La realtà è che si è perso per sempre il senso del fare a favore del parlare.

  4. X UnNonSalernitano: ma cosa ha prodotto De Luca finora in Reginone? Zero e inoltre ci deridono da tutta Italia con la sua finta simpatia, dato che dietro si cela una persona cattiva ed egoista.

  5. Confermo il punto di vista dei ”pensanti” …E’ e RESTA lui quello che dice degli altri” ( e tutti sappiamo il forbito linguaggio di questo satrapo…che finirà da osannato a vilipeso dagli stessi suoi ultimi reggicoda).

  6. De Luca produce pretestuosi prezzemolini, come il tipo delle 5,20 che scrive sistematicamente sempre, comunque e dappertutto dimostrando tutti i limiti di chi sguazza miseramente nel preconcetto e di chi punta il dito a vanvera senza neanche leggere quello che gli altri scrivono o sapere a chi si rivolge in risposta.
    Se gli tocchi De Luca, sbrocca e comincia a darti del pentastellato o del destroide, senza neanche immaginare perché, evidentemente, non ha mai fatto molto nella vita per poterlo fare, che si può esprimere una libera opinione da indipendenti cittadini senza dover per forza e comunque essere catalogato o identificato per quello che, se non la pensa come te o se , addirittura, si permette di toccargli i suoi miti ed i suoi eroi, devi essere insultato o censurato.
    L’aspetto più comico di questo filosofo e’ quello di voler passare (tra un post e l’altro) per una sorta di ignaro ed equilibrato lettore che non realizza il commento altrui, quando poi , invece, trattasi semplicemente di un sistematico e pretestuoso prezzemolino che, se solo provi ad immaginare un se oppure un ma davanti al nome del suo idolo, si mette a fare il piccolo isterico fan.

  7. Per “De Luca non produce una c…”

    dire che De Luca non abbia prodotto nulla in regione è come negare che lei al mattino si alza.
    Cominciamo dal 23 marzo :

    23/03/2017 – Comunicato n. 99 – PSR Campania, in pagamento 12.500 domande sulle complessive 16.000 presentate per la Misura 13
    21/03/2017 – Comunicato n. 95 – Trasporti, sanità, università: le delibere della Giunta Regionale
    NUOVI BUS, PIANO DI INVESTIMENTO
    La Giunta regionale ha approvato il documento di aggiornamento del Programma Generale di Investimento 2015-2019 per materiale rotabile su gomma, destinato al trasporto pubblico locale. Via libera all’l’iter per l’acquisto 375 autobus per una spesa complessiva pari a 78.650.000 euro.
    15/03/2017 – Comunicato n. 88 – Crisi castanicola, indennizzi alle imprese colpite dall’emergenza cinipede
    La Regione Campania ha disposto la liquidazione e il pagamento di 1.270.217,80 euro a favore di dodici Comunità montane nei cui territori sono presenti imprese agricole che hanno subito danni causati dal Cinipide galligeno del castagno.
    13/03/2017 – Comunicato n. 81 – Trasporti, domani la consegna di 10 nuovi autobus
    Domani, martedì 14 marzo 2017, alle ore 10, presso il deposito Eav di via Nuova Poggioreale (traversa via Michele Parise) saranno consegnati i primi 10 nuovi autobus del terzo lotto previsto dalla Regione Campania.
    28/02/2017 – Comunicato n. 68 – Diabete, parte in Campania il sistema di monitoraggio “FGM”
    Parte in Campania il “Flash Glucose Monitoring”, l’innovativo sistema di lettura della glicemia per i pazienti affetti da diabete Tipo 1 che eseguono almeno quattro controlli al giorno. La distribuzione dei dispositivi avverrà gratuitamente tramite le farmacie territoriali e/o ospedaliere.
    22/02/2017 – Comunicato n. 60 – Ospedale Nola, da oggi operativo il nuovo reparto di rianimazione
    Come previsto, a partire da oggi è pienamente operativo il nuovo reparto di Rianimazione dell’ospedale di Nola.

    Ho riportato solo alcuni dei comunicati stampa ufficiali della regione con DATI REALI DI CIO’ CHE E’ STATO FATTO e potrei continuare per intere pagine ma, nel rispetto del portale che ospita i miei commenti, mi fermo qui.

    Sarebbe gradita una sua equivalente dimostrazione.

    x Zorro
    Se i “pensanti” sono quelli che hanno scritto commenti simili al suo (che tutto è tranne un commento quanto piuttosto un libero fraseggio offensivo) allora anche lei può essere definito “pensante” parola della quale posto la definizione nel vocabolario Treccani :

    pensante agg. [part. pres. di pensare]. – Che pensa, che ha l’uso del pensiero, che ha la facoltà di pensare: l’uomo è un essere p.; nel linguaggio filos., il soggetto p. (o, con valore di sost., il pensante), l’uomo che pensa, in quanto si contrappone all’oggetto pensato; anche, che esercita la propria facoltà di pensiero in modo particolarmente attivo e originale: la gioventù p. di tutta Italia (Mazzini); testa p., uomo di pensiero, ricco di idee: è una delle teste p. del partito, uno dei rappresentanti intellettualmente e culturalmente più validi e preparati. In composizione con gli avv. bene e male, v. benpensante e malpensante.

    Onestamente non ritrovo alcuna somiglianza fra la definizione ed il suo modo di “pensare” così come ei suoi “pensanti”

  8. Per De Luca produce il Nulla!

    Mi preme ricordarle che, la buna educazione che lei non ha, vuole che nel momento in cui si parla di una terza persona venga usato il lei di rispetto.
    Ma veniamo alla sua violenza verbale :

    … produce pretestuosi prezzemolini, come il tipo delle 5,20 …
    non sono un prezzemolino prodotto da De Luca, anche perché non sono salernitano e non sono più giovane, ne sono un “tipo” (piuttosto in italiano sarei il signore delle 5,20) ma semplicemente un cittadino che esprime le sue idee e che crede nell’operato di quest’uomo (De Luca).

    … Se gli tocchi De Luca, sbrocca e comincia a darti del pentastellato o del destroide, senza neanche immaginare perché, evidentemente, non ha mai fatto molto nella vita per poterlo fare, che si può esprimere una libera opinione da indipendenti cittadini senza dover per forza e comunque essere catalogato o identificato per quello che, se non la pensa come te o se , addirittura, si permette di toccargli i suoi miti ed i suoi eroi, devi essere insultato o censurato …
    Per sua informazione sono 37 anni che lavoro in ambiente che nulla ha a che fare con la politica e con De Luca nel quale il civile e professionale confronto costante con i colleghi, con i competitor e con i clienti è la principale regola. Non ho miti e non ho eroi ho solo stima verso una persona che ha dapprima risollevato Salerno ed ora lo sta facendo con la Campania lavorando come un rullo compressore. Non ho mai in nessuno dei miei commenti insultato, come invece sta facendo lei, alcuno ne tantomeno lo ho censurato.

    …L’aspetto più comico di questo filosofo e’ quello di voler passare (tra un post e l’altro) per una sorta di ignaro ed equilibrato lettore che non realizza il commento altrui, quando poi , invece, trattasi semplicemente di un sistematico e pretestuoso prezzemolino che, se solo provi ad immaginare un se oppure un ma davanti al nome del suo idolo, si mette a fare il piccolo isterico fan.
    Non sono comico ne tantomeno filosofo e non ho bisogno di passare per ignaro ed equilibrato lettore che non realizza il commento altrui in quanto ho, grazie a Dio, il dono dell’intelletto e come da certificazione medica una intelligenza superiore alla media (anche di ciò non ne faccio vanto).
    Chiudo ripetendole che non sono e non potrei essere un prezzemolino per i motivi precedentemente indicati ed al tempo stesso no sono un isterico fan di quello che le i definisce idolo ma un attento osservatore dell’operato di De Luca.
    Sono caratterialmente contro le posizioni preconcette ed il mio motto è da sempre “non è giusto” ovvero per me tutto va discusso e verificato e non accetto assolutamente alcun tipo di violenza (sia essa fisica o verbale).

    La invito a ripensare a quanto da lei scritto e soprattutto rivedere le sue forme di comunicazione.
    Per far valere il suo pensiero basta che esprima la sua idea con totale libertà senza offendere gli altri.

    Ah dimenticavo non sono del PD ne di alcun partito ma ho creduto dalla età di 17 anni nel Comunismo di Luigi Berlinguer.

  9. ..ma la coerenza di cui parlavo non era su De Luca ma da parte dei giornali, commentatori, persone comuni e partiti politici riguardo quel fatto di B. e questo, ora, di VDL..

  10. XUnNonSalernitano
    Queste sono le chiacchiere, i fatti quali sono? C’è poco da discutere, ha degli atteggiamenti cafoneschi che non si addicono ad un governatore regionale, senza entrare nel merito del nulla amministrativo.

  11. xUnNonSalernitano
    Sei fantastico, difendi l’indifendibile con argomenti vuoti e che, anzi, non hanno attinenza con l’argomento.
    Sei rimasto l’unico a giustificare questi atteggiamenti mentre lui se ne fa un vanto facendoci vergognare con il resto del paese

  12. x Anonimo del 27 marzo 2017 at 09:41

    Come sempre incapace di un confronto civile carico di odio e di arrogante saccenza.

    Se è vero che ci sono “due imbecilli che non hanno un c.. da fare” come lei scrive, è vero anche che lei potrebbe impegnare il suo di tempo a migliorare le sue forme espressive al fine di non usare un linguaggio offensivo e pieno di parole non certo educate in un contesto civile.

  13. UnNonSalernitano ok, ma che c’azzecca tutto quello con ciò che ha detto De Luca (parole da osteria o adatte al massimo ad una serata tra ventenni) sulla Ciarambino?

  14. x Gino

    Ciò che ha detto De Luca può essere contestato se preso nella sua crudezza letteraria (analizzando l’etimologia Chiatto a.m. e/o s.m.
    1 detto di battello, che è a fondo piatto; asse di legno molto larga
    2 (agg.vo) detto di persona, grasso. ACCR. chiattone
    Pure questa a margine è un napoletanismo accolto nel linguaggio familiare dell’italiano; quanto all’etimo è un derivato del lat.volg. *plattu(m) equivalente a planus; cfr. il greco platýs; normale nel napoletano il passaggio di pl+vocale o di cl+vocale a chi cfr. pluere→chiovere, clausum→chiuso.) ma se rapportato al non confronto dei 5 Stelle è da considerare (come ho peraltro detto) che bisognerebbe scrivere fiumi di articoli a favore di De Luca per il continuo attacco mediatico che subisce da parte della Ciarambino (veda mio commento in altro articolo su Ciarambino De Luca) e dei 5 Stelle (con particolari allusioni a Fritture e Figli).

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.