Salerno: tenta di entrare in Italia con documenti falsi, respinto tunisino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Cerca di entrare sul territorio italiano esibendo un permesso di soggiorno contraffatto ma viene scoperto e respinto. E’ stato reimbarcato verso il paese di provenienza il cittadino tunisino T.T. di 27 anni bloccato alla frontiera dagli uomini della Polizia Marittima e Area di Salerno diretti dal Vice Questore Aggiunto dr.ssa Giuliana Postiglione

Il tunisino approfittando dell’orario notturno sperava di eludere i controlli di polizia senza riuscirci. A suo carico aveva tra l’altro numerosi precedenti penali per rapina, false dichiarazioni sull’identità personale, inosservanza delle norme sugli stranieri, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, ingresso illegale nel territorio italiano. Per tali reati aveva già scontato quattro anni di detenzione nel carcere di Busto Arsizio (MI).

Rientrato in Tunisia, ora voleva ritornare in Italia, e stabilirvisi, utilizzando un permesso di soggiorno contraffatto, pagato ai falsari 1.300 euro. In merito a questa organizzazione, dedita alla produzione di permessi di soggiorno e altri titoli di permanenza nello Stato italiano falsi, sta indagando la Polizia di Frontiera di Salerno, con delega dell’Autorità Giudiziaria. II documento è stato sequestrato e sarà sottoposto a specifici rilievi.

Lo straniero è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato previsto e punito dall’art 497 bis del codice penale “Possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi” (con pena dai due ai cinque anni di reclusione) e per la violazione dell’art. 5 comma 8 bis del Decreto Legislativo 286/1998 che punisce chiunque contraffà o altera un permesso di soggiorno, con la reclusione da uno a sei anni.

Successivamente, con apposito verbale, è stato respinto ed affidato al Comandante della nave sulla quale viaggiava che si assume l’onere di rimpatriarlo nel porto di provenienza, con una procedura semplificata. Sempre nell’ambito della stessa operazione di controllo alla frontiera sono stati sanzionati per violazione al Codice della strada numerosi stranieri che tentavano di fare ingresso a Salerno con auto sprovviste di assicurazione obbligatoria. Per loro sono scattate sanzioni di importo non inferiore a 850,00 euro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.