Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola martedì 28 marzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

logo la cittàSul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

 

 

Presa la banda dei furti in casa. Arrestati tre napoletani del rione Traiano: i metodi per colpire in assenza dei proprietari. Con il ricavato del bottino in vacanza alle Maldive: «Noi più ricchi dei politici».

Di lato: Frosinone incredula. La barbara esecuzione di Emanuele

Riflessione. Incomprensibile l’odio razziale contro i migranti (di Gennaro Avallone).

Di spalla: Fitto giallo sui bulli di Santa Teresa . Dubbi sulla dinamica.

La chiesa che salva. Moretti “riabilita” il gruppo del Gregge

Più di 400 inquilini morosi col Comune. Anche Associazioni.

Taglio basso: Blitz dell’Irno, qualcuno parla. Prime ammissioni davanti al gip sullo spaccio e le riscossioni . La via della droga tra Pagani e San Severino.

Salerno Inventa. Wet Stone per pulire l’aria impura con l’acqua

I box in alto: Svolta Salernitana. Così è un ritmo da promozione

 

 

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLISSul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

 

 

La bella vita dei ladri. Svaligiavano appartamenti a Salerno e provincia: tre arresti. Si vantavano al telefono: “Guadagnamo quanto i politici”. Poi partivano per lussuose vacanze in resort alle Maldive.

Di lato: Scafati. Sos sicurezza e boom di furti. Ronde notturne contro i ladri.

Agro – Irno. Clan, pizzo e droga. Scaricato Desiderio.

Scafati. Mercato dell’usato. Ombre e accuse: “Siamo in regola”.

A centro pagina: Pipì sul Santo, derby – follia. Angri. Sfregio a San Giovanni, bufera su un calciatore della Sanseverinese.

Salerno. Madre e figlia 12enne pestate a S.Teresa. Identificati i baby bulli.

Serie B. Salernitana, la favola di Tuia. A Pisa 250 tifosi.

Lega Pro. Calcioscommesse. Stangato D’Eboli, -1 alla Paganese.

Taglio basso: Salerno. L’inchiesta. Sfruttamento di clandestini. In manette il capobanda.

Basket Serie A2. Perdichizzi: “Affamati di vittorie”

 

 

 

FOTO_SINGOLA_MATTINOSul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

 

Botte tra adolescenti, accuse e veleni. Pestaggio a Santa Teresa, verità contrapposte: testimoni in questura e telecamere al setaccio. La mamma della dodicenne: «Io e mia figlia attirate in una trappola». Gli altri ragazzini: «Noi intervenuti per fermare la lite»

La preside della San Tommaso. «Bullismo? Non dai miei alunni»

L’intervista. Don Natale: non giustificare ma educare

Di lato: Il caso/1. Suore salesiane addio all’asilo: poche vocazioni

Il caso/2. Giallo Esposito no dei giudici a nuove indagini

A centro pagina: Furti in casa, selfie alle Maldive «Guadagniamo come i politici». Scacco alla banda dei ladri d’appartamento: in tre ai domiciliari . Colpi in tutta la Campania poi vacanze nei resort di lusso. Inchiodati dalle intercettazioni

Bimbo morto a quattro anni nei guai i genitori e la pediatra

La foto notizia: L’università. Tesi e appelli, scontro prof-studenti

Di spalla: Il Comune. Rivoluzione dehors maggioranza a rischio

Taglio basso: Il calcio/1. Rosina, il grande escluso: «Ma rispetto le scelte»

Il calcio/2. Paganese, un punto di penalizzazione: «Ricorso»

I box in alto: La tendenza. CATENA DI SANT’ANTONIO NELL’ERA DEI SOCIAL

La scoperta. GRAFFITI DEI BRIGANTI NELL’ANTRO DI STELLA.

Lo spettacolo. DE ROSA EPISCOPIUS EMOZIONI IN SCENA

 

 

 

le cronacheSul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

 

Bullismo per amore. Ieri ascoltati i ragazzi dai Carabinieri che hanno acquisto i filmati. Un ragazzo “conteso” tra le ipotesi. La Preside Frigenti della S. Tommaso D’Aquino: “La scuola estranea alla vicenda. Il furto di 20 euro alla 12enne fuori dall’Istituto”. Ma nella denuncia ci sono alunni della media.

I box in alto: Morte di Anna Esposito. La Cassazione archivia. Respinto il ricorso dei familiari che non hanno mai creduto al suicidio della poliziotta originaria di Cava. Indagava sul caso Claps. Fu trovata impiccata nella sua casa.

I box in alto: Al Comune è sempre affittopoli. Fitti a prezzi stracciati: nota dei revisori dei Conti. Si incassano 178mila euro a fronte dei 915mila

A centro pagina: Prima i furti nelle case poi vacanze alle Maldive. Le zone prese di mira a Salerno erano via Irno, via Trento, Mercatello, zona industriale e la litoranea. Guadagnavano 4mila euro al mese, rubavano anche vestiti. 5 colpi a Salerno, presi tre napoletani in trasferta.

Concorsi Ausino. Nel mirino i bandi non pubblicati sul sito. Alcuni Comuni del Consorzio erano all’oscuro.

Taglio basso: Scafati. Operatrici senza soldi sono sul piede di guerra. Una sessantina di dipendenti della Emora Onlus vantano mensilità arretrate sin da dicembre del 2015. La Di Somma replica: “La Regione ci deve 8 milioni di euro”

 

LE PRIME PAGINE IN FOTO

 

 

LE PRIME PAGINE IN VIDEO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.