Sarno, il Ministero sblocca i fondi del terremoto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Ministero delle Infrastrutture sblocca i fondi giacenti della L. 219/81. Accolta la richiesta dell’Amministrazione Canfora di sbloccare 3 milioni e 600 mila euro da utilizzare per il completamento della scuola elementare “De Amicis” e la realizzazione della piazza di Lavorate.

La nota di sostanziale “nulla osta” è di ieri ed è stata accolta con grande soddisfazione dalla maggioranza di centrosinistra. Essa completa un iter complesso, passato anche attraverso una delibera consiliare di nuova ripartizione, e consente di spendere per finalità pubbliche somme bloccate da almeno un decennio e risalenti, comunque, al post terremoto del 1980.

La questione è stata seguita dall’assessore al Bilancio Gaetano Ferrentino, che commenta: “E’ un risultato storico che mette a disposizione dei tecnici e dell’Assessorato ai Lavori Pubblici immediata liquidità per completare alcune opere strategiche. Erano somme ferme da anni che rischiavamo di restituire allo Stato perché inutilizzate e, invece, portano una ventata di disponibilità per i lavori pubblici.

Di questi tempi, con trasferimenti dello Stato ridotti all’osso, è sicuramente una bella notizia per la città poter attingere a questa risorsa straordinaria che rende più semplici alcuni percorsi. Ringrazio chi mi ha affiancato in questo percorso durato sei mesi, dalla proposta all’attuazione”.
Il Comune aveva a disposizione circa 4 milioni e 200 mila euro per la ricostruzione post terremoto. Di questi sono stati prudenzialmente accantonati, secondo le stime degli uffici, mezzo milione per soddisfare le pratiche anche in itinere riferite all’edilizia privata.

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.