Sanità; De Luca, entro 2 anni primi per Lea

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
L’obiettivo è “essere i primi in Italia per i Lea, anche in campo veterinario, entro due anni”.

A parlare è Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, in occasione della presentazione dei lavori di ampliamento dell’ospedale veterinario della Asl Napoli 1 centro, al Frullone.

“Una virgola sotto, l’obiettivo non è soddisfacente – ha detto – La Campania prima in due anni, non un passo indietro”.

Nel 2015, come ha ricordato, “la Campania era ultima”. “Cioè dopo 8 anni di commissariamento – ha affermato – si è ottenuto un risanamento contabile con la perdita di 12mila dipendenti, con tagli ai servizi, all’assistenza”. “Se tagli, ma non hai strutture, servizi, reti sanitarie – ha sottolineato – hai fatto un’operazione truffa verso i cittadini”. De Luca ha ricordato che negli ospedali Cardarelli, a Napoli, e Ruggi, a Salerno, “sono state raggiunte punte di eccellenza”. “Gli interventi al femore – ha concluso – vengono realizzati in meno di 48 ore”.

“La Regione sta valutando la possibilità di sostituirsi agli enti inadempienti, perché possiamo farlo, per i disabili che frequentano gli istituti secondari, le superiori”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, parlando del trasporto scolastico per i disabili. “Per gli istituti della fascia dell’obbligo elementari e medie – ha affermato – la competenza invece è dei Comuni”.

“Noi cercheremo nelle prossime settimane di sostituirci ai Comuni inadempienti per le scuole secondarie, se troviamo una soluzione amministrativa – ha aggiunto – per il resto bisogna premere sui Comuni che sono inadempienti, perché è responsabilità esclusivamente loro, cioè delle scelte di bilancio che un Comune fa o non fa garantire l’assistenza ai bambini disabili per la fascia dell’obbligo”.

In merito alla protesta di ieri dei disabili che lamentavano tagli al settore, De Luca ha evidenziato che “se li lamentano da parte della Regione, hanno sbagliato perché hanno letto male i numeri”. “La Regione ha raddoppiato le risorse per le disabilità – ha ricordato – Abbiamo adottato, come prima delibera di questa Legislatura, un provvedimento per incrementare il fondo per le disabilità per 16 milioni di euro”.

“Allo stesso modo credo che sia superata la notizia dei tagli nazionali al settore – ha concluso – quei tagli erano stati ipotizzati, ma il realtà sono rientrati e non ci saranno”.

“Meglio qui che una seduta del Consiglio regionale, dove perdiamo non due, ma quattro ore in chiacchiere inutili”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, intervenendo alla presentazione dei lavori di ampliamento dell’ospedale veterinario della ASL Napoli 1 centro. Trascorrere del tempo in strutture come quella del Frullone “serve per la sfida della crescita Regione”, ha detto De Luca rilanciano lo slogan “Mai più ultimi”. Il governatore si è detto “convinto che se manteniamo la concentrazione, entro due anni, in tanti campi, saremo la prima regione d’Italia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Per il momento siamo e restiamo ultimi dopo ben 2 anni. Se non sbaglio queste parole le ha già pronunciate 2 anni fa. Adesso con le elezioni tenta di accaparrarsi voti visto che deve sistemare il figlio in qualche lista bloccata.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.