Castel S.Giorgio: in fiamme auto di un altro esponente politico FdI-AN

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Allarma l’escalation di violenza a Castel San Giorgio. Un’altra auto in fiamme. La seconda in pochi giorni, la terza dal mese di novembre, ai danni di esponenti di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale. La nostra solidarietà e vicinanza al dirigente Domenico Rescigno, e ferma condanna per questi gesti ignobili”. È quanto dichiarano Nanni Marsicano, Ugo Tozzi e Imma Vietri, portavoce provinciali di FdI-An.  L’episodio segue a distanza di una settimana un’altro analogo capitato ad Aniello Gioiella, consigliere comunale nonché dirigente provinciale del partito.

“A Castel San Giorgio – aggiunge il coordinatore regionale Antonio Iannone – c’è un criminale che per evidenti motivi di lotta politica brucia le auto degli uomini del nostro partito. Abbiamo superato ogni livello di preoccupazione e le Forze dell’Ordine devono assicurare alla giustizia questi criminali ed eventuali mandanti politici. Al giovane Domenico Rescigno, alla sua famiglia e a tutto il partito di Castel San Giorgio va la mia vicinanza umana e politica. Questo fare camorristico, però, deve preoccupare tutti i cittadini onesti e le Istituzioni che devono tutelarli”.

“La situazione a Castel San Giorgio diviene giorno dopo giorno sempre più preoccupante. Dopo le auto dei consiglieri uscenti di FdI, Michele Salvati e Antonio Gioiella, è stata avvolta dalle fiamme quella di Domenico Rescigno, dirigente e probabile candidato del medesimo partito, a cui va la mia vicinanza. Atti così vili vanno condannati con fermezza. Chiederò al Prefetto di convocare un apposito e celere Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica”. È quanto dichiara invece Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale. “Presenterò una nuova interrogazione parlamentare al ministro Minniti – spiega – per sapere cosa intenda fare per salvaguardare la democrazia e la libertà delle elezioni a Castel San Giorgio. Non si può certo restare a guardare”.

Fasano (FI): “Fare luce su episodi di violenza”. “Sugli episodi di violenza a Castel San Giorgio bisogna fare chiarezza. Sono certo sarà tempestivo l’intervento delle forze di polizia”. Così in una nota il Senatore Vincenzo Fasano, coordinatore provinciale di Forza Italia Salerno sui fatti di Castel San Giorgio. “Ho sentito il coordinatore cittadino di Forza Italia, l’avvocato Alfonso Fimiani, ed ho manifestato la disponibilità del coordinamento provinciale ad ogni iniziativa utile a ristabilire un clima di serenità. Alle persone coinvolte – conclude – ed alle forze politiche, in primis Fratelli d’Italia, la più sentita solidarietà”
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.