Disabili: De Luca, pubblichiamo i dati contro pulcinellismo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
“Pubblichiamo i dati così i cittadini possono leggere le cifre e la facciamo finita con il pulcinellismo”. Così Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, risponde al sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in merito alla questione disabili. Ieri il governatore aveva fatto sapere che la Regione sta valutando la possibilità di sostituirsi agli enti inadempienti nel trasporto scolastico per disabili, relativamente agli istituti superiori.

Il sindaco, oggi ha invitato De Luca a “non fare propaganda” e “la Regione ci dia i soldi che ci spettano”. “Non resta che pubblicare sul sito della Regione i dati e le cifre relativi ai trasferimenti per disabili – ha affermato – Cialtroneria zero, questa è la nuova linea che va seguita”.

La ripartizione del fondo sanitario nazionale “grida vendetta perché l’unico criterio che viene seguito è quello dell’età anagrafica”. A parlare è Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, ricordando che questa è la regione con la popolazione più giovane d’Italia. “La Campania è ultima nei trasferimenti – dice – perché viene seguito un solo criterio, senza tenere conto del criterio della deprivazione socioeconomica”.

“Come si fa a non capire che ci sono persone che non possono pagare nemmeno il ticket? – afferma – non è mai stato applicato il criterio socio-economico”. “Ad oggi avere una popolazione giovane non equivale ad avere una regione sana – sottolinea – perché emergono nuove patologie tipiche delle nuove generazioni”.

“Mi basterebbe lo stesso riparto per tutti, non un solo euro in più rispetto agli altri – prosegue – Al Nord ci hanno risposto No”. “Quando si è parlato di costi standard – aggiunge – ho risposto che per me andava bene, ma voglio gli stessi soldi di Lombardia, Toscana, Emilia Romagna. Hanno detto di no”. “Ad oggi Lazio e Campania hanno la stessa popolazione eppure la prima riceve 10miliardi e 500 milioni, noi invece 10miliardi e 254 milioni – concluse – ma dopo aver combattuto con i denti”.

Sul sito web della Regione Campania sono pubblicate tutte le cifre (con relativi mandati di pagamento) delle risorse erogate dalla Regione Campania a favore del Comune di Napoli. Lo sottolinea in una nota l’ufficio stampa di palazzo Santa Lucia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. … per giustificare la discriminazione “RAZZIALE” in atto da 150 anni.

    Invece che rompere il femore come “vanto”di esercitazione chirurgica a Milano diranno che a Napoli le ossa rotte finiscono nei dadi da brodo o nel riempimento del sottopiazza di Piazza della Libertà.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.