Napoli, tentazione Milik per nuovo assalto alla Juve

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tentazione Milik. Maurizio Sarri ha un pensiero che gli ronza nella testa sin dalla notte dopo l’1-1 con la Juventus che ha soddisfatto il pubblico del San Paolo ma ha allontanato il Napoli dal secondo posto che vale l’accesso diretto alla Champions League: la Roma è adesso avanti quattro punti a otto giornate dalla fine del campionato.

Ma per gli azzurri la stagione ha ancora un’altra pagina da scrivere ed è quella della semifinale di ritorno di Coppa Italia che vede nuovamente mercoledì i bianconeri di scena al San Paolo. Il Napoli deve provare a recuperare il 3-1 subito a Torino e ci crede vista la supremazia territoriale e di gioco mostrata nella gara di ieri sera. A testimoniarlo sono i numeri che partono dal 54% di possesso palla per gli azzurri, ma soprattutto i sei tiri in porta di Hamsik e compagni contro il solo tiro di Khedira e le 9 occasioni da gol a 1 registrate dal sito della Lega Calcio.

Ma nei numeri sta anche il problema del Napoli: la Juventus con un tiro in porta ha fatto gol, il Napoli ha dovuto sudare sette camice per replicare e portare a casa solo un punto. “Milik? Con lui guadagniamo presenza e fisicità in area di rigore ma perdiamo qualcosa nei fraseggi. Verifichiamo come stanno i ragazzi e poi decidiamo per mercoledì”, ha detto Sarri al termine della gara con i bianconeri.

La sensazione è che il polacco possa essere la novità più importante del tecnico toscano in vista della gara di Coppa. Ma non l’unica. Mercoledì dovrebbe tornare in campo dall’inizio l’algerino Ghoulam, riprendendosi la fascia sinistra a scapito di Strinic, mentre a centrocampo Zielinski potrebbe trovare spazio dall’inizio al posto di Allan.

L’unico dubbio vero con cui deve fare i conti il tecnico toscano è quello legato a Pepe Reina, che anche oggi ha fatto allenamento differenziato e potrebbe restare in panchina anche mercoledì, lasciando il posto a Rafael che anche domenica sera non ha convinto i tifosi sull’unica occasione in cui è stato seriamente chiamato in causa, quella del tiro vincente di Khedira.

L’attesa resta alta in città per la nuova sfida con i bianconeri e potrebbe ripetersi la contestazione con i fischi assordanti nei confronti di Higuain che domenica è stato meno decisivo del solito. Al San Paolo la cornice sarà di quelle importanti: grazie alla promozione con i biglietti scontatissimo per la Coppa Italia per chi acquistava quelli di campionato, saranno ancora una volta in 50.0000 a tentare di spingere il Napoli verso la finale di Coppa Italia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.