Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola mercoledì 5 aprile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

logo la cittàSul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

 

 

Ciaraldi, fu colpa del Comune. Per i giudici della Corte dei Conti era da impedire il lavoro per 11 anni del falso ingegnere. L’ex dirigente condannato a restituire 150mila euro anziché un milione

Di lato: Prospettive. Prete: creiamo la cabina di regia per la Litoranea

Ed ancora: Variabile gazebo. Dopo il boom Renzi teme il popolo del no

A centro pagina: Salernitana fermata dal Cittadella. È fallito l’aggancio

Il Fondi al Torre. La Paganese gioca la carta sorpasso

Juve bis al San Paolo. Il Napoli tenta la rimonta in Coppa.

Di spalla: Appalti sanità. Tangenti a Napoli. Presi due salernitani

Camorra & voti. Anastasio: con Arena solo contatti politici

Riflessioni. Gli europei ora riscoprano l’orgoglio di fare comunità (di Luigino Rossi).

Taglio basso: Protesta degli ambulanti senegalesi . Corteo per il trasferimento del mercatino a Torrione

Il commento. Decoro e ordine non favoriscono la convivenza (di Gennaro Avallone)

I box in alto: In Siria bombe e gas 58 morti, molti bimbi. Ancora orrore mentre S.Pietroburgo si chiude nel dolore. (di Alfredo De Girolamo).

 

 

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLISSul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

 

 

Scafati, profondo rosso. L’allarme sui conti lanciato dalla triade commissariale alla prima uscita pubblica. I prefetti tirano le somme: “Situazione critica per le casse del Comune. Un pool di esperti per studiare i pc sequestrati in casa Aliberti-Paolino.

Di lato: Salerno-Pontecagnano. Pizzo e camorra. Anastasio e altri 15 a rischio processo.

Scandalo appalti. De Luca – Severino. Marito del giudice finisce nei guai.

A centro pagina: Frenata Salernitana. I play off a meno 4. Serie B. Il Cittadella strappa il pari all’Arechi.

Salerno. Rifiuti sotto inchiesta. Ispezione del Governo. Blitz nell’impianto di compostaggio.

Di spalla: Scafati. Terrore a San Pietro. Legato e pestato dai rapinatori. Salvo 90enne

Angri. L’emergenza. Escalation di furti nelle abitazioni. Consiglio “a tema”.

Cava de’ Tirreni. La polemica. Giù lo stabile della pasionaria. Servalli scrive ai parlamentari.

 

 

 

FOTO_SINGOLA_MATTINOSul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

 

Rincorsa playoff frenata Salernitana. Pari senza reti contro il Cittadella: sesto risultato utile di fila. La porta di Gomis ancora inviolata inutile l’arrembaggio nel finale. Bollini: dobbiamo vivere alla giornata

Il commento. La Bella addormentata si sveglia troppo tardi

Di spalla: L’ambiente. Compostaggio ispezione al sito subito spaccatura tra i parlamentari

A centro pagina: Porto, è già rebus commissario. ncarico di otto mesi, in pole De Luise e Messineo. Rallenta la soluzione esterna. Pubblicato il decreto che ridisegna l’Autorità unica Napoli-Salerno. Ancora dubbi sul dragaggio fondali

La Corte dei Conti. Dirigente senza laurea, risarcisce 150mila euro

L’inchiesta. Voti e corruzione dossier Anastasio. Caso Arena, memoria al pm

Appaltopoli. Campanelli e Conte liberi

Di lato: Diktat De Luca Castiglione non cambia

Taglio basso: Il caso. Devastano la scuola, il raid degli studenti modello

Il caso. Bufale in rete e cyberbulli, i ragazzi fanno muro

I box in alto: Lo spettacolo/1. CAPPUCCIO AL VERDI IL TEMPO DELLA FOLLIA

Lo spettacolo/2. EMERGENCY IN SCENA RACCOLTA UMANITARIA

Il libro. «TOTÒ SBANCA» OMAGGIO AL PRINCIPE

 

 

 

le cronacheSul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

 

Tangenti? Una Manna. Appalti al Santobono e all’azienda regionale per il Diritto allo Studio Universitario, sei arresti e tre indagati. Ai domiciliari il marito del giudice Scognamiglio, coinvolti nell’inchiesta De Luca. Ci sono Umberto Accettullo, ex assessore di Pontecagnano con Sica e Pasquale Greco di Ascea.

Ed ancora: Un inceneritore nel Porto per bruciare rifiuti speciali. E’ stata già chiesta l’autorizzazione, la denuncia durante la visita della commissione d’inchiesta. Sul sito di compostaggio. Taglialatela: “Non funziona e ci sono odori malsani”

Salerno. Funzionario del Comune con laurea falsa per 11 anni: la Corte dei Conti condanna Ciaraldi.

A centro pagina: L’ex consigliere di Pontecagnano precisa il suo impegno politico con Arena. Anastasio: “Nessun patto”. Afeltra: “Appoggiai D’Acunzi”. Silvio Cuofano ha dichiarato di non conoscere l’ex esponente di Fdi. Ieri ascoltati i tre indagati nell’inchiesta sulla compravendita dei voti

Taglio basso: Nocera Inferiore. Schiavo attende il sostegno di SI

Cava de’ Tirreni. Il caso Galdi scuote Servalli.

Salernitana. Pari deludente. Bollini sbaglia e la squadra fa solo 0 a 0.

 

LE PRIME PAGINE IN FOTO

 

LE PRIME PAGINE IN VIDEO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.