Porto di Salerno: giovedi e venerdi prime partenze di cargo diretti a New York

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nella mattinata di oggi – giovedì 6 – e domani , venerdì 7 aprile, le prime partenze dal porto di Salerno (Terminal Sct) per New York in seguito agli accordi firmati dal Gruppo Gallozzi con  “Ocean Alliance” e “The Alliance”.

Domani, venerdì 7 aprile il Presidente dell’Autorità Portuale “Tirreno Centrale” Pietro Spirito sarà in visita al Terminal Sct .

* Alle 9.00 sarà disponibile una navetta all’ingresso del porto di Salerno in via Ligea (varco Molo Trapezio).

“In considerazione del consistente incremento dei traffici –spiega Agostino GallozziSct ha provveduto in questi giorni ad inserire 21 giovani salernitani nella propria pianta organica. Queste nuove assunzioni rappresentano una grande soddisfazione soprattutto in un momento nel quale il problema della disoccupazione dei nostri ragazzi è diventato una vera e propria emergenza sociale. Nella settimana in corso il Terminal Sct lavorerà 24 navi full container a conferma di un 2017 che già prospetta un incremento consistente della movimentazione nello scalo di Salerno.

I livelli di reputazione e di capacità operativa del nostro scalo e del nostro Gruppo hanno consentito di attrarre un numero crescente di collegamenti marittimi con un effetto moltiplicatore delle opportunità competitive sui mercati internazionali per le tante attività produttive radicate nella provincia di Salerno ed in Campania, ma anche in altre aree meridionali”.

“Siamo in un momento di grande dinamismo del nostro Gruppo – spiega Gallozzi – e proseguiamo convinti sulla strada della continua ricerca di ulteriori e qualificati servizi per le impreseexport oriented. Il porto di Salerno è ormai da tempo un fondamentale gate effettivamente funzionale alle aziende che guardano ai mercati internazionali come sbocco prioritario delle produzioni Made in Italy. ”.

E’ in questa direzione – conclude Gallozzi – che continueremo a lavorare, convinti che la logica di sistema introdotta dalla riforma delle Autorità Portuali esalta ancora di più la capacità di crescita delle imprese operanti nella filiera dei traffici internazionali in una logica di libero mercato”.

“In considerazione del consistente incremento dei traffici –spiega Agostino GallozziSct ha provveduto in questi giorni ad inserire 21 giovani salernitani nella propria pianta organica. Queste nuove assunzioni rappresentano una grande soddisfazione soprattutto in un momento nel quale il problema della disoccupazione dei nostri ragazzi è diventato una vera e propria emergenza sociale. Nella settimana in corso il Terminal Sct lavorerà 24 navi full container a conferma di un 2017 che già prospetta un incremento consistente della movimentazione nello scalo di Salerno. I livelli di reputazione e di capacità operativa del nostro scalo e del nostro Gruppo hanno consentito di attrarre un numero crescente di collegamenti marittimi con un effetto moltiplicatore delle opportunità competitive sui mercati internazionali per le tante attività produttive radicate nella provincia di Salerno ed in Campania, ma anche in altre aree meridionali”.

“Siamo in un momento di grande dinamismo del nostro Gruppo – spiega Gallozzi – e proseguiamo convinti sulla strada della continua ricerca di ulteriori e qualificati servizi per le impreseexport oriented. Il porto di Salerno è ormai da tempo un fondamentale gate effettivamente funzionale alle aziende che guardano ai mercati internazionali come sbocco prioritario delle produzioni Made in Italy. ”.

E’ in questa direzione – conclude Gallozzi – che continueremo a lavorare, convinti che la logica di sistema introdotta dalla riforma delle Autorità Portuali esalta ancora di più la capacità di crescita delle imprese operanti nella filiera dei traffici internazionali in una logica di libero mercato”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.