Vicini condannati perché “olfattivamente molesti”. La puzza di frittura è reato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Occhio a friggere troppo, potreste commettere un reato nei confronti dei vostri vicini. Nel caso di una lite fra condomini la puzza di frittura era così forte che è arrivata in Cassazione. Come ricorda il Sole24ore infatti, con la sentenza 14467/017 la Cassazione ha inquadrato nel reato di “getto pericoloso di cose (articolo 674 del Codice penale) a seguito di una bizzarra vicenda condominiale dove fumi, odori e rumori persistentemente molesti sono stati oggetto di dispute giudiziarie tra due vicini”.

La vicenda riguarda i proprietari di un appartamento accusati dagli inquilini del terzo piano: secondo i vicini provocavano odori insopportabili dalla cucina. I “cuochi” si sono difesi spiegando che l’attacco era dovuto da pregressi contrasti di vicinato e non dal reale odore. La Cassazione ha però dato ragione a quelli del terz piano decidendo che la contravvenzione prevista dall’articolo 674 del Codice penale”è configurabile anche nel caso di molestie olfattive a prescindere dal soggetto emittente con la specificazione che quando non esiste una predeterminazione normativa dei limiti delle emissioni, si deve avere riguardo, al criterio della normale tollerabilità di cui all’art. 844 c.c.”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.