Salerno: corsa contro il tempo per riaprire la palestra di pugilato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dopo essere stati sgomberati in seguito ad una ispezione dei carabinieri del Nas, il sindaco Vincenzo Napoli ha deciso di incontrare i rappresentanti dell’associazione Metropolis che gestiva la palestra di boxe al Centro sociale a Pastena. Questo perché, si legge in una nota stampa, «il primo cittadino ha intenzione di trovare in tempi celeri una soluzione per scongiurare che il prezioso lavoro svolto dal maestro Mario Collina si possa disperdere nel nulla.

L’amministrazione comunale è consapevole del percorso umano, sociale e sportivo che il team dell’associazione Metropolis sta portando avanti, da anni, con sforzo di energie e risorse». L’incontro si terrà il 10 aprile alle 12.30. Saranno presenti, oltre al sindaco, anche gli assessori Angelo Caramanno e Dario Loffredo.

Ad attestare la valenza sociale delle attività portate avanti dal maestro Collina e dai suoi collaboratori – che sidedicano anima e corpo a tanti ragazzi della zona orientale e non solo per evitare che passino in strada le loro giornate – ci sono due note, gelosamente conservate dal maestro – come racconta Il Mattino oggi in edicola -.

Una è del ministero della Giustizia per la presa in carico di un ragazzo che negli anni 2013e 2014 doveva affrontare un periodo di messa alla prova e un’altra di una comunità alloggio di Montecorvino Pugliano che, confermando per iscritto la gratuità dei corsi del maestro Collina, ne elogia i risultati: «perla prima volta – scrive la responsabile della comunità- i ragazzi sembrano aver trovato la motivazione giusta per impegnarsi attivamente in uno sport. A tale scopo, ci facciamo portavoci delle difficoltà che quotidianamente il maestro affronta per rendere la palestra adeguata a una dignitosa attività sportiva».

Fonte LIRATV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.