Manufatto Ex Agip Gromola e Palestra Corinto: interventi a Capaccio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Palestra Corinto ed Area PIP: ancora inaugurazioni per il Sindaco Italo Voza

 Settimana di inaugurazioni per il Sindaco Italo Voza e la sua Amministrazione. Martedì 11 aprile 2017 alle ore 12.00 si terrà la cerimonia ufficiale di inaugurazione della palestra “Corinto” annessa alla scuola primaria di Capaccio Scalo. I lavori, completati in tempi record, consistono nella riqualificazione della pavimentazione sportiva, dell’impianto di illuminazione, di areazione, di acustica, degli infissi e nell’efficientamento energetico e impianto fotovoltaico. Gli interventi sono stati possibili grazie ad un finanziamento di euro 150mila erogato dall’Istituto di Credito Sportivo al Comune di Capaccio Paestum. Il finanziamento rientra nel bando a carattere nazionale denominato “500 Interventi su Spazi Sportivi Scolastici”. Mercoledì 12 aprile 2017 alle ore 11.00 si terrà la cerimonia di inaugurazione del completamento delle urbanizzazioni primarie dell’Area PIP in località Sabatella del Comune di Capaccio Paestum. Si tratta del secondo lotto consistente in tre assi viari con relativi sottoservizi. L’intervento è stato possibile su finanziamento della Regione Campania per l’importo di circa 6.650.000 euro.

Questo mandato amministrativo è stato contraddistinto – dichiara il Sindaco di Capaccio Paestum, dottor Italo Voza – per i tanti interventi ed opere realizzate, inaugurate ed attivate. Questi altri due traguardi raggiunti si vanno ad aggiungere ai tanti che in questi ultimi cinque anni hanno ridato uno sviluppo concreto alla nostra cittadina in termini di sviluppo e servizi per la collettività. La riqualificazione della palestra Corinto è molto importante. Infatti è utilizzata la mattina dagli allievi della scuola primaria di Capaccio Scalo e il pomeriggio dalle società sportive. Celebriamo l’ennesima inaugurazione di questo eccezionale mandato amministrativo e, in particolare, un altro tassello a quello che è stato un grande rilancio dell’impiantistica sportiva nella nostra cittadina negli ultimi cinque anni. Il completamento dei lavori dell’Area PIP riveste una notevolissima importanza per la nostra cittadina e la comunità residente. Per noi, come Amministrazione Comunale, è l’ulteriore testimonianza della nostra capacità di intercettare finanziamenti extracomunali, ampiamente dimostrata nel corso dell’intera legislatura. Ora abbiamo alla nostra portata l’obiettivo concreto di poter realmente abbattere i costi per favorire l’insediamento di nuove attività produttive o la delocalizzazione di quelle esistenti sul territorio nell’Area PIP in località Sabatella. Con alcune misure ed iniziative che porteremo avanti nei prossimi mesi si potrà scendere a cifre assolutamente accessibili per gli imprenditori che vorranno insediarsi”.

Manufatto Ex Agip Gromola – L’ENI SPA comunica l’immediata esecuzione dei lavori previsti dall’ordinanza comunale

In seguito all’ordinanza del Comune di Capaccio Paestum, del Responsabile dell’Area V Gestione del Territorio n. 24 del 24.02.2017, eseguita sulla base di verbale di sopralluogo della Polizia Locale, con la quale si è ordinato alla Società ENI SPA con sede in Roma di provvedere alla messa in sicurezza del fabbricato ex distributore Agip sito in località Gromola, all’eliminazione dello stato di pericolo e alla salvaguardia della pubblica e privata incolumità ed alla pulizia delle pertinenze, l’ENI SPA, con protocollo n. 13431 del 06.04.2017, ha comunicato che, a partire da giorno 11 aprile 2017, provvederà a suo carico ai lavori che riguardano l’ordinanza ovvero “la rimozione di ogni elemento o condizione che possa rappresentare pericolo per l’incolumità e l’igiene pubblica”. L’ENI SPA ha altresì comunicato che provvederà ad installare delle recinzioni a carattere temporaneo e provvisorio per garantire in autotutela la messa in sicurezza dell’area. “Numerose sono state – dichiara il Sindaco di Capaccio Paestum Italo Voza – le segnalazioni dei cittadini di Gromola, località storica della nostra cittadina, rispetto allo stato di abbandono di questo manufatto che costituisce pericolo ed immagine di degrado. Come Ente Comunale ci siamo mossi con le opportune ricerche risalendo alla proprietà di questo vecchio immobile ed abbiamo emesso gli atti necessari al fine di giungere nei tempi previsti dalla legge alla risoluzione del problema”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.