‘Ultima cena gay’, anche Consigliere Mazzotti chiede annullamento serata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
In merito alle ultime polemiche scoppiate intorno alla sponsorizzazione di un evento serale ritenuto da più parti ‘blasfemo’ organizzato in un noto locale della zona orientale di Salerno è intervenuto – con una nota – anche il Consigliere Comunale Lucia Mazzotti esprimendosi sulle locandine d promozione della serata con la raffigurazione di un’ultima cena in versione “gay”:

“Ritengo del tutto offensivo, provocatorio e volgare la rappresentazione di eventi storici-religiosi  attraverso la raffigurazione di scene squallide che ritraggono personaggi biblici nello svolgimento delle più svariate pratiche sessuali. La libertà di espressione del proprio orientamento sessuale non può passare attraversamento l’offesa del credo altrui”.

Il Consigliere poi aggiunge: “Così facendo, gli organizzatori di tali eventi, oltre ad essere provocatori e di cattivo gusto, contraddicono senz’altro il principio di libertà tanto reclamato dai gruppi LGBT”. La Mazzotti, considerato l’importanza che per tanti salernitani ha la settima santa, invita fermamente i gestori dei locali interessati a procedere all’annullamento delle previste serate in quanto pubblicizzate attraverso rappresentazioni offensive per l’intera comunità salernitana”.

NESSUN DIETROFRONT

Al momento nessun dietrofront da parte degli organizzatori che invece, incassano il pieno appoggio del comitato territoriale Arcigay Salerno “Marcella di Folco” i quali esprimono solidarietà “per i violenti attacchi subiti da parte del Popolo della famiglia e dei suoi rappresentanti  salernitani che in queste ore hanno ripetutamente inveito contro il locale e il gruppo con attacchi offensivi e denigratori sui social network”.

Il Comitato “intende ribadire la libertà di espressione di tutti e la libertà dei ragazzi e delle ragazze omossessuali e transessuali salernitane a vivere il divertimento e l’affettività in totale sicurezza e serenità”.

 
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Quindi loro possono offendere … mentre se li chiami ricchioni gli rode il culo … a pensare che gli piace pure … cos e pazz

  2. Vogliono avere libertà di espressione offendendo i credenti? Ha ragione genny, allora non dovete offendervi se vi danno dei gay…volete rispetto? Incominciare a portare rispetto!

  3. mentre l’altro articolo è già quasi sparito aggiungo due dettagli che mi erano sfuggiti: il primo è che domani non è un giorno qualunque, ma un giorno particolare per milioni di credenti, i quali meritano rispetto;
    il secondo è che in quella locandina non ci sono semplicemente persone che si baciano .. ce ne sta anche uno “sotto al tavolo”, a guardare bene.. ha forse perso le chiavi della biga?

    Ma poi si sono proprio bevuti il cervello: “i violenti attacchi subiti da parte del Popolo della famiglia” ???!!?? ma fino a prova contraria tutto è partito da LORO, mica dalle famiglie e dai cristiani!

    Cosa direbbero se dei cristiani (o chiunque altro) pubblicassero un manifesto contro il loro modo di vivere??? già lo sappiamo purtroppo: subito i colorati pagari da Soros, e le presidentesse (è dispregiativo a sufficienza?? lo spero!) ad abbaiare contro presunti diritti violati.. e intanto il suddetto Soros gioisce (e invia soldi alle associazioni colorate, e CHIEDETEVI perchè!)

  4. pensate alle cose serie invece i sti strunzat, che tnimm na città che non crea un posto di lavoro, dove i giovani ormai devono andare tutti fuori Salerno per lavorare, con un lungomare tra torrione e mercatello che cade a pezzi ( tanto per voi è importante solo fino alla Carnale )

  5. Tutti Cattolici e frequentatori di chiese? Ma sapete vero che quella è un opera di Leonardo da Vinci, sapete chi è? Qual’è il problema? Che il vostro amico immaginario si offenda? Ma non è onnipotente? e onnisciente? non sa tutto e decide tutto? quindi abbiate fede, oppure non ne avete e aprite bocca per prendere aria? Oppure perchè cosi è la tradizione? è la nostra cultura forse? Come lo è l’assenza di lavoro? La criminalità? fanno parte della nostra cultura no (o coltura chissà)?****** ma pensate alle cose serie alla fine il cazzo in culo è per loro non per voi….OPPURE LO VOLETE E AVETE VERGOGNA?

  6. quando uno è ottuso non c’è nulla da fare, se poi ci aggiungi pure l’inciviltà e la mancanza di rispetto per gli altri il cerchio è chiuso. qualcuno potrebbe leggersi i comenti agli altri articoli qui sul tema, magari si apre davvero, visto che sembra che l’unica apertura che ha sia quella di andare contro i cristiani a prescindere. gente piccola piccola, che ha imparato giusto due o tre fatterelli dalla storia e da qualche articoletto scientifico generale per questo si ritiene depositario della Verità, chiamando bigotti chi la pensa diversamente e bollandolo come frequentatore di chiese (come se fosse un crimine in sé) e senza aver compreso il significato giusto un POCO più ampio o profondo delle cose. gente che ha saltato a pié pari millenni di filosofia di ogni genere .. pena per questa gente piccola piccola, ma che purtroppo strilla.

    per l’anonimo 8.07, evidentemente non arrivi a capire o non vuoi capire che il problema è uno: sono loro che vogliono modificare la mentalità e le idee degli altri, chiedendo agli altri una legittimazione. E non solo: loro hanno libertà di offendere e protestare, senza NESSUNA capacità di accettare critiche, mentre all’opposto accampano il DIRITTO di criticare, insultare, denigrare tutti coloro che non la pensano come loro, ti è chiaro?? prova a fare una seppur velata, flebile, sottile, delicata, critica su di loro e sul loro mondo: saresti marchiato a fuoco come razzista, fascista, xenofobo, omofobo, tuttofobo. questi sono i FATTI al giorno d’oggi, il resto è solo violenza da parte loro e di chi la pensa come te nei confronti degli altri.
    Te lo ridico più chiaramente: visto che quei simboli hanno per milioni di persone UN VALORE, INSINDACABILE anche per l’anonomo 8.07, ti chiedo, PERCHE’ non farsi la propria festa SENZA offendere nessuno, liberamente??? è un problema? ci arrivi a capire che mentre il cuIo è il loro, quei simboli sono di altri???? ci arrivi a capire che mentre loro tengono al cuIo altri tengono a quei simboli e TUTTI devono essere rispettati?? non sembra proprio che voi aperti di mente (col cervello ormai caduto) ci arriviate..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.