Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola sabato 15 aprile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

logo la cittàSul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

 

 

 

Violenze nella scuola d’infanzia. Sospesa dall’insegnamento una maestra del plesso di Matierno: schiaffi e insulti ai bimbi Alunni di tre anni imbavagliati con un foulard. Il Riesame decide l’interdizione.

Di lato: Nuovi equilibri Pd. Segreteria regionale. Mille manovre per lanciare Migliore

Scenari. C’è troppa ferocia nel mondo I popoli si ribellino (di Giuseppe Foscari).

La foto notizia: I sogni granata passano per i tifosi. L’Arechi per amico. La Salernitana giocherà tre gare in casa nei prossimi quindici giorni. Bollini rivoluziona la difesa con il Latina: spazio a Schiavi e Bittante.

Di spalla: Giovedì Santo brillo. A Salerno i giovani annegano nell’alcol (di Michelangelo Russo).

Occasioni mancate / 10. Anche abitazioni nell’ex Di Filippo

Taglio basso: Festività gastronomicamente alternative. Una Pasqua di gusto e vegana.
Lucianna Di Stasio: ecco come evitare la carne in questi giorni

I box in alto: Pasqua blindata. Migliaia di italiani da ieri in viaggio. Vigilanza e controlli senza precedenti del Viminale.

Nuovo provvedimento del governo. Un reddito per due milioni di cittadini

 

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLISSul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

 

 

Aliberti, foto scottanti. Nel pc del’ex sindaco le prove delle frequentazioni sospette. Il nuovo filone d’inchiesta al via dopo i continui post sui social. Scafati. Gli elementi nelle mani dell’Antimafia dopo le ultime perquisizioni.

Di lato: Salerno / Sele. Braccianti schiavi. La Procura indaga su 24 caporali.

Sarno. Infarto fatale alla processione. Choc ai Paputi.

A centro pagina: Salerno. Braccio di ferro sui gettoni. Tagli alle indennità, la maggioranza diffida Enzo Napoli.

Droga a Salerno e nei Picentini. Coca e hashish. Gli spacciatori restano muti.

Il furto a Sant’Eustacchio. Ruba auto sequestrata. Preso Maisto.

Di spalla: Scafati. Chiusa l’era Di Saia. Candida Morgera è la neo segretaria.

Serie B. Crocevia Latina. La Salernitana punta sui “gemelli”.

Taglio basso: Basket A2. Givova, assalto salvezza. A Reggio è gara verità

 

 

 

FOTO_SINGOLA_MATTINOSul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

 

Turisti, Pasqua parla spagnolo. Boom di stranieri in città anche con i sudamericani. E nel Cilento è già pienone. Nel capoluogo la novità della presenza di comitive russe e cinesi: «Salerno ideale per visitare tutta la Campania»

Il focus. Costiera, il maxi ingorgo lungo vent’anni .

Di lato: La scuola. De Filippo: «Mobilità prof nessuno stop»

La vertenza. Salerno Pulita il giudice boccia il sindacato

A centro pagina: Muore per un tumore dopo il trapianto di rene. Intervento all’ospedale di Varese, medico indagato . Tragedia di un 63enne di Vallo unico donatore, stesso destino per altri due anziani pazienti.

La sentenza. Sconfitto il Viminale «Esposito Ferraioli è vittima di mafia»

La foto notizia: Gita o partita? Il dubbio dei tifosi granata. La Salernitana Staccati solo 1500 biglietti per la sfida di lunedì

Di spalla: La classifica. Restyling urbano record investimenti. Fondi Por, Salerno meglio di Napoli

Le commissioni. Gettoni, affondo del sindaco

Taglio basso: La storia. «Occhi di gatto», reati a valanga con lo sconto di pena

 

 

 

le cronacheSul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

 

Napoli: via Crucis. Il sindaco prova a smorzare le polemiche dopo la rivolta della maggioranza. I consiglieri vogliono più soldi per la partecipazione alle commissioni. Solo in quattro non aderiscono all’iniziativa: Gallo, Naddeo, Memoli e D’Alessio.

Di lato: L’editoriale. Giordano: tradimento bis di Napol (di Tommaso D’Angelo).

A centro pagina: Salerno. Diseredata dal marito ma lui muore e la donna prende tutto.

Gentiloni in vacanza al S.Caterina di Amalfi. Arriva oggi alle 14.

Vendite di agnello in calo: denuncia dei macellai.

Taglio basso: Nel computer di Aliberti foto con gli uomini del clan. Consegnata al Pm la prima relazione dopo il blitz della settimana scorsa. I numeri su un’agendina controllati con quelli presenti sul telefonino. Intanto la Di Saia lascia il Comune, al suo posto Candida Morgera. Riscontro con quelle che aveva Andrea Ridosso.

Sarno. Donna muore durante la processione dei Paputi.

Agropoli. Bufera sul consiglio. Arrivano i Carabinieri.

Verso le elezioni. Castel San Giorgio. Stabilizzazione dei dirigenti: mazzata della Corte dei Conti.

Capaccio. Alfieri invita il Pd a presentarsi unito

Roccapiemonte: Pascarelli nomina i nuovi assessori

 

LE PRIME PAGINE IN FOTO

 

LE PRIME PAGINE IN VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.