A Salerno nuovo sbarco di migranti, in arrivo oltre 400 disperati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Attraccherà domattina alle 8.30 al molo Manfredi del porto di Salerno la nave militare Gregoretti, che trasporta un carico di circa 400 migranti soccorsi in questi giorni nel Canale di Sicilia. Si tratta, secondo le informazioni fornite alla Prefettura dal comandante della nave, di 354 uomini, di una quarantina di donne e di almeno un minore accompagnato. Fonti del palazzo di Governo, però, precisano che si tratta di particolari sommari, tutti da riscontrare una volta che nave sarà arrivata in porto.

Purtroppo a bordo vi sono anche i cadaveri di due donne, ma le circostanze del loro decesso sono al momento ignote e andranno appurate durante le operazioni di sbarco al molo Manfredi. Non sono segnalati casi di scabbia o altre patologie fra i migranti a bordo della Gregoretti, ma ovviamente saranno effettuati tutti gli accertamenti sanitari del caso. Le nazionalità degli oltre 400 profughi sono tra le più disparate, ma tutte ricomprese nell’Africa subsahariana. Dopo i controlli e la foto-segnalazione, i migranti saranno distribuiti in questo modo: un centinaio rimarrà in strutture di accoglienza della Campania e gli altri andranno in Lombardia, Lazio, Veneto ed Emilia Romagna.

Fonte LIRATV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. E CERTO, NOI ABBIAMO BISOGNO DI ALTRA FECCIA, DI ALTRI DISPERATI EH?! ECCO I NOSTRI GOVERNANTI CHE PENSANO ALLE CAZZO DI QUOTE E SOLO A GESTIRE IL POTERE COME MEGLIO CREDONO, LORO DECIDONO E NOI… OBBEDIAMO

  2. si chiamano clandestini per la legge e a lingua italiana, visto che non si sa chi siano e non arrivano tramite rotte ufficiali. e sul fatto che sono disperati ho pure dei dubbi, stanno molto meglio in salute rispetto a tantissimi italiani che conosco, me compreso probabilmente. e non solo, per ognuno di loro lo stato paga 900 euro al mese, mentre sono centinaia di migliaia gli italiani che ricevono molto meno di quella cifra nonostante abbiano lavorato e versato 40 anni di contributi.. questa è discriminazione, verso gli italiani.

    Ultima nota, chi scappa dalle guerre, per il codice internazionale ha il diritto di rifugiarsi nel primo paese adiacente non in guerra, quindi le domande sono:
    1.scappano tutti dalla guerra?NO
    2.in Africa ci sono guerre in corso? NO, non nella quasi totalità dei paesi dai quali arrivano queste persone, e i siriani sono una minima parte di questi che arrivano;
    3.anche scappando da guerre (v.siriani), perchè non vanno in un altro paese arabo, mussulmano? sono prima di tutto più vicini, e in secondo luogo hanno religione/usi/leggi/costumi simili ai loro. inoltre ci sono paesi arabi molto ricchi.
    4.se scappano da miseria e povertà, per quale motivo stanno tanto bene in salute e RIFIUTANO il cibo che viene loro OFFERTO all’arrivo, perchè non di loro gradimento?? Mio nonno diceva che all’epoca della guerra c’era chi mangiava gatti e topi… QUI da noi..
    5.più passa il tempo appare chiaro che dietro tutto questo ci sono sporchi interessi di miliardari cosiddetti filantropi, come Soros, che pagano proprio per creare questi problemi qui da noi e da loro anche! il motivo? sono miliardari che, storicamente, dalle guerre, disastri, rivoluzioni, ci GUADAGNANO..

    Quindi, prima di fare i buonisti o i filosofi dell’accoglienza, pensateci, e sappiate che state solo facendo il gioco dei miliardari, NON dei clandestini /migranti. Aiutare davvero queste persone vuol dire far sì che restino a casa loro nelle migliori condizioni possibili! Dobbiamo lavorare per far sì che abbiano una vita dignitosa e in salute nel loro luogo di origine, NON sovvenzionare queste deportazioni.

    Rendetevi conto, voi buonisti e sostenitori dell’accoglienza, che stato SOLO incentivando sfruttamento, schiavitù di fatto, e deportazioni di povera gente, ma a voi piace questa ipocrisia dell’accoglienza. Siete sfruttatori, più o meno consapevoli. Voi siete la morte di questa gente, non la loro salvezza.

    Piuttosto, perchè non fate qualcosa per evitare lo sfruttamento e la colonizzzazione di quegli stati poveri africani, i quali poveri non sarebbero se non fossero sfruttati dall’occidente?? Magari sostenendo commercio equo, evitando alcuni prodotti, e soprattutto combattendo QUESTA accoglienza ipocrita, che solamente mette la firma sotto lo sfruttamento di quei paesi e cementifica lo status quo..

    Ah, un migrante è uno che cambia il proprio stato, ma con vie legali: io posso emigrare, ma chiedendo documenti, permessi, accettando leggi e usanze del paese che mi ospita, altrimenti sono solo un clandestino o irregolare, al massimo.

  3. Evvai…un posto per spacciare o un supermercato dove poter mendicare li si trovano sempre…che paese di m. l’italietta!

  4. Nell’articolo accanto c’è scritto che hanno arrestato 18 italiani per spaccio di droga. Nessun commento.

  5. Chissà quanti di questi commentatori erano seduti in chiesa domenica, per la messa di pasqua, la resurrezione, l’amore, gli auguri, l’umanità, l’aiuto ai più deboli.
    Mettit’v scuorn!

  6. ovviamente l’articolo è rimasto visibile giusto per qualche ora… non si sa mai, il popolo potrebbe sapere troppo e svegliarsi

  7. Stiamo assistendo ad una vera e propria sostituzione etnica. Io non dico che quella gente non debba essere aiutata ma lo facessero almeno nei loro paesi.

  8. Cari e sfiniti concittadini,sono pienamente d’accordo con tutti i vostri commenti,soprattutto con le osservazioni del signor Ugo.Voglio aggiungere una piccola nota:ho 40 anni,da quando andavo all’asilo che ricordo tutte le cose che dicevano del terzo mondo,e sono più di 30 anni che fra telethon e (fasulle) associazioni umanitarie varie si sono raccolti MILIARDI DI MILIARDI di denaro e ad oggi che abbiamo ottenuto? Ma una cosa ho pensato da quando ero piccolo:ma sti soldi,ARO’ ANN ITTAT?(questi soldi dove li hanno buttati?) Italiano popolo di pecoroni ignoranti

  9. E’ ormai palese che questa immigrazione, non ha nulla di umanitario. La finta e presunta solidarietà è sepolta nel nome del business, e questa immigrazione è a tutti gli effetti % di PIL, e un piccolo settore in crescita dell’economia del Bel Paese. Il resto è pura retorica, unita all’ipocrisia che non se ne può parlare. L’immigrazione è un processo guidato, che si basa sull’inserimento nella società di queste persone, ma è palese quanto oggi questo non può realizzarsi con migliaia e migliaia di arrivi. I nuovi arrivati, saranno lasciati al giornaliero bivaccare e al loro destino, qualcuno proverà ad inserirsi, trovando innumerevoli difficoltà, altri chissà dove finiranno, e altri ancora che necessariamente si rivolgeranno verso business più o meno legali (come lo spaccio sul lungomare cittadino).

  10. 19:40, bravo, quello è un altro aspetto importante, sebbene sia della stessa medaglia: le finte associazioni di volontariato. Con i soldi raccolti in 30 anni, in QUEI paesi, avrebbero costruito città intere al livello della Svezia, e invece? stanno peggio di prima, ma c’è qualcuno che continua a dire che dobbiamo aiutarli perchè non basta .. per poi arrivare ai tipi come iOS che come al solito mette la religione in mezzo, cattolica in particolare, mostrando quanto non abbia capito nulla. Bravo iOS, continua ad accogliere e a sostenere questa filosofia, come detto da 19.40 tra altri 40 anni sarai ancora a dire la stessa cosa, e i poveri africani a morire ugualmente, ma tu sarai sereno, tanto ti seri pulito la coscienza con l’accoglienza indefinita e indeterminata per tutti

  11. ovviamente iOS, dal cui nick si intuisce che è il solito radical chic, non risponde a nessuna delle numerose osservazioni che io e altri abbiamo fatto, a lui basta sparare alla cieca sulla chiesa, il resto non conta. come si dice .. a lui piace guardare il dito, mica la luna

  12. Buon giorno a tutti i lettori. Una nota che vorrei fare sapere a tutti:sono in questo momento al porto,per la curiosità di vedere queste persone che arrivano (dato che oggi non lavoro,purtroppo)…..non avete idea di quante persone (vigili,carabinieri,esercito,volontari,medici ecc ecc)e veicoli (camion,ambulanze,gazebo,bagni chimici,camionette polizia e vigili del fuoco,ecc ecc) stanno schierati. Oltre alle forze dell’ordine,medici e paramedici,esercito,ci sono una buona 30 figure vestite civilmente (politici o alte cariche dello stato? )……..AD OCCHIO E CROCE PER QUESTA ACCOGLIENZA SARANNO STATI IMPIEGATI ALMENO 500 MILA EURO,MA DICO ALMENO……..che ne pensa di ciò Sig.Ugo? buona giornata a tutti

  13. Sono quello di prima:sono appena arrivati su una nave della capitaneria italiana,più 2 rimorchiatori…….ma quanto costa tutto questo?Nafta nelle navi,operai,ecc ecc………secondo me 500 mila euro non bastano…..che mangia mangia incalcolabile. Italiani pecoroni. Sig.Ugo si faccia sentire

  14. una domanda ma quando finirà tutto ciò?
    quando si mettere la parola fine a questa pagliacciata? se andiamo a prenderli sulle spiagge libiche ma che stupidaggine!!!

  15. Finti perbenisti, quello che penso l’ho già abbondantemente scritto.. e alla luce della situazione attuale che lei descrive posso solo aggiungere che quando un cittadino qualunque chiama le ff.oo. per un intervento molto spesso si sente dire che non ci sono pattuglie disponibili, o addirittura che non c’è la benzina per far girare le auto della polizia di notte.. (quanto ci vorrà per far girare un’auto per Salerno? 20 euro al giorno? e qui come descritto, ogni volta (e ricordiamoci che questo è l’ultimo di DECINE di sbarchi qui a Salerno e non solo) c’è un dispiegamento di mezzi, uomini e ipocrisia senza badare a spese..
    Il conto per me sarebbe da mandare ai buonisti e al partito dell’accoglienza, che in particolare è UNO, ma ben “integrato” nei sistemi di “accoglienza” internazionale, come pure nelle riunioni che contano.. Di più non posso dire, altrimenti non passa.. ma pensiamo alle giornalistE invitate a riunioni tipo trilaterale, o addirittura presidentESSE di queste associazioni “benefiche”.. in che partito stanno? a voi la ricerca

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.