Salerno: topi sul Lungomare, la denuncia del Codacons

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
“Topi sul Lungomare. La colpa di tutto ciò è di chi amministra.

Per cui nei prossimi giorni presenterò denuncia alla Procura della Repubblica di Salerno per rischio di epidemia colposa”.

A scriverlo sul suo profilo facebook l’avvocato Matteo Marchetti vice segretario nazionale del Codacons che ha denunciato la presenza di topi sul Lungomare di Salerno.

La denuncia, sarà depositata nei prossimi giorni alla Procura di Salerno. Nel frattempo, Marchetti, ha postato sul suo profilo facebook anche alcune foto che testimoniano la presena dei ratti sul Lungomare cittadino

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. x Non hanno mai fatto male a nessuno!
    Anche Tua sorella e tua madre squittiscono senza problemi

  2. Una domandina ai filosofi giramondo..ma credete che nelle capitali europee i topi non ci sono?

    io l ho trovati anche in polinesia posto paradisiaco.

    Poi parliamoci chiaro se escono dalle tane è perchè gli incivili lasciano residui di cibo ovunque.

    Ricordo sempre ai commercianti se casomai dovessero lamentarsi che una busta di esche costa dai 3,00 ai 7,00 quindi possiamo fare anche da soli.

    Saluti

  3. Siete veramente la feccia dell’umanità.
    Nelle risposte volgari che offendono parenti dei commentatori alla solita testa vuota che paragona i napoletani ai topi.
    E poi i soluti vuoti a perdere che ritengono che i topi li ha portati De luca.
    Siete bacati mentalmente e per voi non esiste altra soluzione che racchiudere Salerno fra alte muraglie in modo da tenere il nemico lontano.
    Impossibile pensare che siete persone civili e pertanto va bene che condividiate il vostro lungomare con i vostri topi.

  4. Domenica mattina era un rischio passeggiare serenamente sul lungomare per l’inciviltà dei “padroni” dei cani che lasciati liberamente in giro, senza museruola o guinzaglio, liberi di fare la cacca nei giardini senza che nessuno rimovesse le feci, a rischio di incontri con altri con altri cani e corse per assalire i più docili, con bambini in mezzo e genitori…..nessun vigile a sorvegliare il rispetto della legge e multare questi “signori”….PER NON DIRE CHE nessun operatore ecologico era passato nel tratto fra piazza cavour e bar nettuno……che vergogna. assessore all’ambiente non esiste, come controlli e rispetto

  5. Un napoletano che parla di civiltà é come un combattente ISIS che parla di Pace nel Mondo. Pensa ai problemi della tua città invece di parlare degli altri

  6. Effettivamente il lungomare dovrebbe essere una risorsa da sfruttare per questa citta’,ed invece cosa ci si trova cani che defecano da tutte le parti e senza museruola,panchine con schienali rotti e sporche,topi,venditori ambulanti,stranieri che non si sa cosa facciano ecc..,poi vogliamo che attraccano le navi da crociera?e per fargli vedere cosa?

  7. L’Assessore al Bilancio, Assessore desognato non eletto, ma lo si sapeva che il governo dello Spara Balle,ci avrebbe lasciato in Mutande.

  8. anzicchè risolvere i problemi sono troppo affaccendati in congressi, convegni e primarie……e la città crepa!

  9. Evidentemente non ti è chiaro che il mio commento era ironico. Se proprio vogliamo dirla tutta i tuoi conterranei che vengono a Salerno non si comportano certo bene, anzi, sul Lungomare trovi la feccia che nemmeno nel Napoletano volete avere. Questo non vuol dire che tutti i Napoletani siano così, anzi. Ma credo sia inutile spiegartelo a questo punto, ti spiego però una cosa e la spiego anche a quelli di Salernonotizie: dare della zoccola alle madri e sorelle altrui ti porterà ben presto a ricevere una querela (prima o poi qualcuno si stufa) e sopratutto porterà siti come questo a chiudere visto che la Cassazione ha stabilito che i siti che fanno attività di moderazione ai commenti (come questo) sono egualmente responsabili delle condotte degli utenti, se non mi credete chiedete al vostro avvocato. Sarebbe ora che decideste di moderare davvero i commenti diffamatori e offensivi come quello di Rosario, altrimenti non vi lamentate se qualcuno decide di portarvi in tribunale.

  10. Per il signore che risponde a me il 18 aprile 2017 at 21:32
    nel confermare che è ovviamente corretto querelare per i commenti diffamatori ed offensivi voglio ricordare a lei ed a tutti gli altri suoi concittadini che il sindaco di Napoli ha annunciato che “il Comune istituisce lo sportello online “Difendi la Città” per raccogliere le segnalazioni dei cittadini napoletani relative alle offese contro Napoli, chiedendo attraverso gli uffici comunali interessati precisazioni ed apposita rettifica ma eventualmente avviando, previa attenta valutazione dell’Avvocatura comunale, iniziative legali per tutelare la dignità del territorio, l’immagine e la reputazione della città di Napoli e del popolo partenopeo “.
    L’invito è pertanto rivolto a tutti ed in particolare a lei, signore del 18 aprile 2017 at 21:32 (sarebbe stato meglio avesse indicato un suo nome o nickname), ad evitare di pronunciare frasi diffamatorie come la sua “Un napoletano che parla di civiltà”.
    E lei che ci perde la faccia perché mostra la sua inciviltà sociale ma anche perché poi nel commento successivo dice di fare attenzione perché presto potranno partire querele; vorrei capire secondo quale strano motivo la sua diffamazione non sarebbe punibile mentre quella degli altri sì.

    Sarei lieto di poter leggere un suo commento in risposta ai miei quesiti

  11. Tralasciando la risibile iniziativa di De Magistris ho già scritto che il mio commento era ironico (ne ho scritto uno solo che stranamente la redazione ha cancellato e quindi non più visibile,invece quelli di Rosario sono ancora online,casualità. Gli altri non sono opera mia, mi spiace) , se qualcuno si è sentito offeso ribadisco che era una battuta visto che sono nato a Napoli. Ancora non ho letto motivazioni valide per i commenti su mia madre e mia sorella però, a quale sportello mi devo rivolgere? Grazie

    Mario

  12. X Sig. Mario
    ovviamente la ringrazio per aver voluto rispondere alla mia richiesta di commento e sopratutto perché ci ha messo la faccia fornendo il suo nome (o nickname).
    Per quanto riguarda i commenti sui suoi familiari mi unisco a lei chiedendo al sig. Rosario di volere quanto meno porgerle le scuse per la poca civiltà dimostrata.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.