Pagelle: Gomis decisivo, Donnarumma fuori posizione. Male Odjer

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco le pagelle dei granata dopo il pareggio di Vercelli. Molti i granata sotto-tono

GOMIS 6,5. Preciso e puntuale nelle uscite non è mai impegnato seriamente se non nel finale di tempo con una bordata di Emmanuello. Troppo fermo sul gol annullato alla Pro, qualche ingenuità nella ripresa che poteva essere fatale ma decisivo su Aramu al 35’;

BITTANTE 5,5. Soffre molto in marcatura Comi, va meglio quando inizia a spingere anche se non trova mai spazi interessanti. Cresce nella ripresa;

SCHIAVI 6. Dopo un inizio titubante prende le misure ai suoi avversari giganteggiando in area. Troppo rude in certi frangenti dove i suoi interventi potevano scaturire dei falli in area;

BERNARDINI 6,5. Esperienza e senso della posizione invidiabili. Quest’anno sta dimostrando di essere uno dei migliori centrali della categoria e qualche svarione è dovuto al fatto che non tira mai il respiro. Meritata la fascia di capitano condottiero;

VITALE 5,5. Cerca di giocare di fino ma spesso non riesce nelle sovrapposizioni. Dovrebbe prendersi in carica di battere sia i calci d’angolo che le punizioni. Non gli riescono i cross per gli attaccanti

ODJER 5. Molto distratto non entra mai in partita commettendo un fallo stile Benevento che poteva compromettere la gara dei granata già nella prima frazione. Giusta la sostituzione nella ripresa essendo già ammonito;

dal 10’ st ZITO 6. Entra bene in partita con voglia e determinazione. Ci mette almeno il cuore;

RONALDO 5,5: Buon inizio con interdizione e geometrie. Poi cala vistosamente tra fine primo tempo e inizio ripresa rimediando un cartellino giallo che gli farà saltare il Bari martedi;

MINALA 6. Della mediana granata è quello più lucido anche quando si ritrova a ribattere in rete un rimpallo, gol annullato per off-side. Nella ripresa morde alle caviglie i piemontesi;

DONNARUMMA 5. Gioca in una posizione non sua e si vedono tutte le sue difficoltà. Partita impalpabile per Alfredino talvolta nervoso e svogliato. In questo modulo forse non è possibile almeno in trasferta schierarlo cosi;

Dal 25’ st ROSINA 5.5. Pochi minuti senza la solita verve e senza nessuna giocata degna di nota;

CODA 6. Il bomber di Cava è l’unico a creare grattacapi a Provedel. Anche se marcato bene quando ha lo spiraglio buono dimostra il suo senso innato del gol;

SPROCATI 6,5. Servito poco e male eppure è il più in forma dei granata e lo dimostra in alcune occasioni procurate. Sfiora nella ripresa il gol dell’ex con Vives che di testa devia in corner;

dal 43’ st JOAO SILVA s.v.

BOLLINI 6. Coraggio nello schierare l’artiglieria pesante, coraggio che poi la squadra non ripaga fornendo una prestazione sottotono. Bene il cambio di Odjer, peccato in questo momento non disporre di Busellato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.