Salernitana-Bari è gemellaggio: ma c’è chi sui social mina l’amicizia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Quello di domani sarà il ventesimo confronto tra Salernitana e Bari in terra campana. Il bilancio è a favore dei padroni di casa con nove successi, cinque pareggi e cinque sconfitte. Due precedenti si sono svolti in A, uno in Coppa Italia e un altro, invece, è stato disputato contro la squadra B dei galletti. Ma quello che tiene banco a Salerno quando si tratta della sfida con i galletti è lo storico gemellaggio che vede unite le due tifoserie da anni. Un tempo le due tifoserie si dimostravano il loro affetto nel giorno dell’incontro delle rispettive squadre e durante l’anno con messaggi profusi sulla leggendaria rivista SuperTifo dove applaudivano le coreografie realizzate. Oggi nell’epoca dei social il contatto è immediato. Ma purtroppo come ben si sa proprio i social, dando spazio a tutti e a chiunque, qualche volta fomentano incomprensioni e malintesi che possono addirittura minare un cosi saldo rapporto di amicizia.

In queste ore, da più parti si legge di un sentimento non proprio d’amore da parte di qualcuno, soprattutto di sponda granata nei confronti dei baresi. Qualche tifoso salernitano non ha digerito la colorita e rumorosa esultanza dell’anno scorso all’Arechi quando un Bari lanciatissimo in un sabato Santo di Pasqua espugnò l’Arechi per 4-3 relegando i granata in una posizione di classifica ad alto rischio retrocessione, evitata poi grazie alla penalizzazione del Lanciano e la vittoria proprio in Abruzzo ai play-out. E qualcuno invece ricorda lo scippo arbitrale della partita di andata sempre di quel torneo (con Torrente in panchina) quando i galletti si imposero tra le polemiche per 2-1. Non ultimo, sempre sui social, qualcuno ricorda i fischi baresi dell’andata al calciatore granata Zito (poichè ex irpino) non digeriti da più di un tifoso. E considerato che domani entrambe giocheranno per lo stesso obiettivo c’è da augurarsi che la lotta e la veemenza sia solo sul rettangolo verde lasciando agli spalti tifo e rispetto reciproco come sempre. Abbracciandosi poi non solo all’inizio ma anche a fine partita, qualunque sia il risultato, senza lasciarsi con l’amaro in bocca per qualcosa o qualcuno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. anche io penso che la tradizione amichevole con i tifosi baresi vada rispettata e coltivata, soprattutto nei momenti “topici” di un campionato, però….però….! la stessa correttezza d’animo e la stessa coerenza vorrei vederla nella ns città, nei comportamenti e nelle parole di certi personaggi “impegnati” nella vita civica quotidiana, nelle arti, nelle professioni, in politica… “personagetti” che poi spesso e volentieri si adoperano e si lanciano nello sputo nel piatto ….rinnegando amicizie, ideali, valori…tutto solo in nome del proprio tornaconto.

  2. Ermanno: ma ti rendi conto che ti pigliano x culo i baresi? Pensiamo a vincere come hanno sempre fatto loro senza regalare niente. E speriamo che non fischino qualche altro nostro calciatore . Gemellaggio un caxo. Forza ragazzi faciamogli il culo domani (in campo sia ben chiaro)

  3. Io voglio la vittoria della Salernitana e del bari non mi importa nulla. Il gemellaggio è una cosa della tifoseria granata. Non mi appartiene.

  4. Il fatto che 10 ignoranti granata vogliano imporci di essere amici di altri 10 ignoranti baresi, non cancella le usultanze BESTIALI a cui abbiamo dovuto assistere l’anno scorso mentre questi Tr’m’n baresi ci stavano mandando il LEGAPRO. Chi ama VERAMENTE i granata, NON PUÒ DIMENTICARE. Ho pianto ed ho visto piangere l’anno scorso all’Arechi, mente il mio “fratello” barese mi esultava in faccia… A CASA MIA! Amici di nessuno. Che i baresi posino i 3 punti a Salerno, come hanno fatto in tutti gli altri stadi d’Italia. IO NON HO FRATELLI!

  5. Siete ridicoli. Dimenticate l ultima giornata di 8 anni fa, dimenticate che i tifosi del Bari si sono opposti all ingaggio di mandorlini, dimenticate che l anno scorso il Bari lottava per la a, dimenticate che significa cultura sportivi ( a Madrid i tifosi del barca domenica hanno esultato tra quelli del real) imprecando che i baresi hanno gioito per la vittoria, parlate di ruberie per un rigore all andata a 10 minuti dalla fine che porta sull 1-2 sempre se viene segnato. Io mi vergognerei….

  6. Il gemellaggio con i tifosi di Bari nasce da molto lontano e va oltre lo squallido risultato di una partita. i ragazzi di oggi in totale assenza di valori lo mettono in discussione. Mi sembra tutto molto chiaro.
    W SALERNO W BARI

  7. Memoria corta e anche ottusi! Questo siamo!
    Andava bene quando i nostri fratelli Baresi hanno perso permettendoci di salvarci! Poi, chi scende in campo sono i giocatori (mercenari fatte poche eccezioni) e non i tifosi. E’ normale che chi sente il gemellaggio si senta a casa sua ed esulta! Non fate gli ipocriti e dite se non avreste esultato anche voi per una vittoria della Salernitana a Bari!!!
    Forza Bari, Reggio e Salerno.

  8. Il gemellaggio é tra i tifosi.Chi se ne frega dei calciatori.Me ne frego di Tello Improta e Zito.Solo BARI E SALERNO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.