Lungomare occupato dagli abusivi, ecco l’esposto denuncia di Cammarota

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
24
Stampa
“L’intero lungomare di Salerno viene occupato sistematicamente e ormai da tempo da venditori abusivi di merci contraffatte, con enorme danno all’immagine della città turistica, al commercio, alla legalità.

A nulla valgono i continui interventi della Polizia Municipale, tanto che qualche giorno fa una vigilessa fu aggredita dagli ambulanti, e dopo ogni intervento tutto ritorna come prima.

Ne deriva che il problema è di ordine pubblico, perchè investe il controllo del territorio, e di legalità, in quanto la contraffazione di importanti marchi e la conseguente vendita delle merci trovano origine nelle grandi organizzazioni criminali”.

E’ quanto si legge nell’esposto denuncia a firma del consigliere Comunale Antonio Cammarota ed inviato al Prefetto di Salerno, al Procuratore della Repubblica ed al Sindaco di Salerno

“Il sottoscritto avv. Antonio Cammarota, consigliere comunale di Salerno, chiede disporsi gli interventi opportuni e urgenti, e in particolare un presidio preventivo e fisso delle forze dell’ordine ad evitare il posizionamento degli abusivi, e quindi l’esercizio dell’azione penale in ordine agli evidenti atti che, per i fatti esposti e noti, costituiscano reato, disponendo il sequestro delle merci”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

24 COMMENTI

  1. Ci vorrebbero quelli del battaglione S, Marco,cosa possono mai fare i nostri vigili al cospetto di questi energumeni?

  2. per me non sono affatto un problema, non sono per nulla invadenti, non ti chiamano, non ti inseguono, non ti obbligano a comprare e soprattutto non ti minacciano: questo è il profilo dei parcheggiatori abusivi e dei venditori di calzini … QUELLI andrebbero abbattuti con tutte le forze. E poi questi sul lungomare in fondo lavorano, so che sono abusivi e non a norma, ma che dire? meglio quello che trovarseli a rubare in casa o a fare i parcheggiatori.. dei mali quello mi sembra assolutamente il minore

  3. si giustamente dobbiamo scegliere il male minore, quindi se uno stupra una donna è meno peggio di una persona che uccide un altro e quindi se dobbiamo scegliere mettiiamo in galera solo chi uccide e non chi stupra. Se vendono merce false danneggiano noi stessi gli italaini che la mattina ci alziamo e paghiamo le tasse regolarmente!!!

  4. la stupidità del commento di formisano è notevole, anche perchè non capisce quello che scrivo. Io servo del potere? ma servo lo sarai tu, delle tue stesse farneticazioni. Io DA NESSUNA PARTE ho scritto che sono legali, ANZI! ho SEMPLICEMENTE detto che tra i due MALI quello è il MINORE. Se non ci arrivi arrangiati o ricoverati in un buon centro di riabilitazione psichica. Ho chiaramente scritto “so che sono abusivi e non a norma”, SAI COSA VUOL DIRE? pare di no, ma non mi riguardano le tue lacune.

    Te lo spiego ulteriormente: se dobbiamo spendere mille euro per mandare la polizia a togliere quelli, io spenderei gli stessi mille per distruggere i parcheggiatori e i calzinari, QUELLI mi rovinano le giornate, tutte, ogni giorno e notte, ovunque, e sono ESTORSORI.

    Inoltre dubito fortemente del fatto che tolgano mercato ai commercianti a norma, in quanto molti di loro vendono cose che i commercianti regolari non vendono, e non solo: per molti avventori, comprare in quel posto e da loro è proprio il motivo dell’acquisto; in altre parole lì spesso si fanno acquisti che non si farebbero in altro luogo; uno va lì a passeggio, guarda le bancarelle e compra la cosa di poca importanza per il gusto di comprare qualcosa, ma quasi mai sarebbe uscito di casa per comprare quella stessa cosa in un negozio regolare.
    E questo non giustifica il fatto che possono vendere lì, NON LO DICO! ma ripeto, dei mali mi sembra il minore. L’alternativa? rimandarli a casa loro!?!! ma non è quello che dice un certo Salvini? quindi siete d’accordo con lui? mi fa piacere apprendere questa cosa. Una città di salviniani nell’animo! ma progressisti e democratici all’aspetto!

  5. ah posso aggiungere anche una cosa? avete notato, anche solo dalla foto, lo stato in cui versano quelle aiuole?? noi paghiamo anche per quello ma chi le cura? c’è gente che ci cammina? ok, maogni quanto vengono curate? innaffiate? epoi, secondo me, o si fanno dei cordoli ai lati oppule le si eliminano, in quello stato sono pietose. Se l’ufficio verde pubblico non è in grado neppure di curare un luogo tanto centrale e importante, immaginiamo (vediamo) quello che c’è in luoghi meno centrali per non parlare di periferie e frazioni

  6. troppo impegnati nelle fantaprimarie,congressi, convegni sotto convegni…referndum e la città crepa tanto mica è cosa: loro stanno li per occupare potere e basta!

  7. il tavernello e leggero secondo me questo commento è causato dall’aglianico paesano comunque scherzi a parte e vergognoso vedere una città cosi bella invasa in questo modo dall’illegalità anche perchè molti turisti tra cui tanti miei amici rimangono un po spiazzatati da questa invasione peccato che le nostre forze dell’ordine non sono minimamente in grado di gestire la situazione !!!!

  8. Ci sono tanti poliziotti municipali a Salerno! Evidentemente il servizio non viene fatto come dovrebbe …. l amministrazione sovente li usa per farsi pubblicità come quelli alla ferrovia ….. mmmmah

  9. Cominciate a dare mazzate sul portafoglio agli acquirenti, a casaccio e su un lungo periodo, il problema si risolve da solo.

    Delle belle imboscate, niente gente in divisa ovviamente.

  10. Anonimo 14:49, Si! esattamente quello. Non perchè stuprare sia lecito, ma se tu hai solo un posto in carcere e solo un poliziotto per arrestare, tra un omicida e uno stupratore chi scegli da mettere in carcere? questo è il senso di quanto dicevo, questione di priorità, non certo di lasciar commettere altri reati o illeciti. E quindi, per me, tra parcheggiatori estorsori, ladri d’appartamento, calzinari da un lato e venditori indiani dall’altro, IO do priorità alla prima categoria. Non dovrebbe essere difficile da capire come concetto (ovviamente c’è libertà di non condividerlo). Poi se qualcuno pratico di vini non capisce o vuol far finta di non capire è un problema diverso.

  11. dai gino ma cosa dici il tuo raggionamento mi sembra alquanto bislacco e a tratti delirante, secondo me se un po troppo preso da te stesso rilassati

  12. ma tu devi essere proprio fuso, fai solo elucubrazioni che ti crei da solo nella tua mente. Curati!
    Io scrivo “non giustifica il fatto che possono vendere lì”, “tra i due MALI quello è il MINORE” e tu rispondi in quel modo? logica zero, comprensione verbale sotto zero.
    In quale punto ho parlato di clandestini? in quale punto ho detto che è buono tenerceli? SE arrivi a capire, io ho CHIESTO quale sarebbe l’alternativa a quella gente non italiana che si trova a vendere lì! Visto che sicuramente saranno nullatenenti (le multe le usano come sappiamo), il carcere le leggi non lo consentono per loro, la fucilazione non è legale, la soluzione potrebbe essere il rimandarli da dove vengono; da qui quanto ho scritto..
    Io ne facevo un discorso di priorità, come detto nel commento che ancora non vedo, ma non ci arrivi proprio, pare.
    Evidentemente se hai la terza media un motivo ci sarà, comincio a capirlo, ma neppure troppo: conosco tante persone anche con quinta elementare che ragionano e capiscono un testo molto meglio. Un saluto -medio- per te.

  13. fino ad ora ho letto solo offese gratuite da gente pratica di alcool, complimenti ! Ok, quindi state affermando, ad esempio, che per voi è giusto impiegare cento poliziotti per intercettare un ladro di gomme al supermercato, e gli stessi cento per sgominare una banda di rapinatori notturni in ville e case ! Forse no? e perchè, visto che sono entrambi reati??!
    Ma va benissimo, se questa è la vostra opinione la rispetto, ma avrò la libertà di non condividerla?? Grazie.

  14. Ma poi, tutti a guardare ai propri piedi, però nessuno pensa che dietro quella gente ci sono “giri economici” ben più grandi ??? Perchè allora, invece di stare a guardare al capello non si sale qualche gradino e si intercettano i produttori, i grossisti, gli importatori??? Forse perchè poi si pestano i piedi a qualuno troppo grande e importante?? Ah già, è meglio prendersela con l’ultimo anello della catena.. ma se si sequestrano i depositi a monte il commercio illegale non ha più rifornimenti, quindi mi sembra ovvio che non lo si vuole eliminare. Eppure non è difficile risalire la catena, basta seguire uno di loro, volendo in meno di una settimana di risolverebbe tutto.. volendo. Ma sììì! meglio buttarla sull’alcool !

  15. Caro Gino tu stai da fuori!! se ho due malviventi per reati differenti (stupro e omicidio) ed ho un solo posto in carcere ce li metto tutti e due insieme nella stessa cella nello stesso letto! così si imparano a delinquere.. purtroppo in italia sono consentite troppe cose.. prova a stuprare a rubare al paese loro vedi come vieni trattato.. ma per favore siamo diventati troppo finti perbenisti!

  16. Il problema è molto grosso, molto più ampio di quanto si possa pensare e forse sta sfuggendo di mano anche ai nostri cari policanti di turno. Ormai ci stanno inculcando una teoria del finto perbenismo, oggi se sei contro chi porta gli animali nel carrello della spesa sei un non amante degli animali, se sei contro l’adozione di una coppia gay sei omofobo, se sei contro questa invasione di migranti incontrollata sei razzista. Perchè però non si citano le cooperative che si stanno arricchendo sulle spalle di questi disperati recuperati sulle spiagge libiche? Questo modo di fare sta arricchendo sempre di più la camorra e chi con i migranti ci lucra mettendoli a lavorare per 20 euro al giorno nella terra,facendogli vendere la merce contraffatta o semplicemente tenendoli nell’albergo ormai in disuso (fatevi un giro nel beneventano)… questo porterà all’ implosione del sistema perchè questo malcontento genera lotta sociale odio tra poveri e non è una questione di colore della pelle, si può essere bianchi rossi gialli neri non c’entra nulla! e poi una domanda finale ma se un giovane disoccupato italiano si trasferisce a londra gli offrono vitto e alloggio gratuitamente per un tempo indeterminato?

  17. Ormai in Italia siamo ai piedi di Pilato, ma se non si riesce con un grande dispiegamento di oltre mille tutori dell’ordine a catturare un uomo solo il cosiddetto “terribile Igor” nelle paludi dell’Emilia, qualcuno vuole sgomberare i vù cumprà sul lungomare di Salerno?Ma dove vivete?

  18. Nella foto belle specialmente le aiuole in terra battuta e l’albero divelto.

    Ma sono impegnati a pagarci le pensioni, non disturbateli.

  19. senza nome 09:57, complimenti per l’intelligenza… il mio esempio era per dire “se proprio DEVI fare una scelta”.. quindi il fatto di metterceli entrambi è fuori dalla logica del discorso.. Ma poi io sarei il finto perbenista?? non avete capito proprio nulla, ma va bene così, non è mio compito, né ne ho l’intenzione, far cambiare la testa alla gente

  20. Caro Gino, ti spiego il danno che costoro fanno alla nostra economia, 1)la vendita di oggetti contraffatti, in particolare borse, scarpe e giubbini ha portato via all’economia degli ambulanti regolari circa 70mila euro al mese, risorse che vengono immesse nel circuito della criminalità organizzata; 2) questi soggetti, oltre a vendere tali prodotti, che ti ricordo essere reato penale, si sono impadroniti del lungomare di Salerno, ed in molte occasioni hanno litigato con la gente perché calpestavano la loro mercanzia posta al centro del lungomare; 3) bisogna dare pari opportunità di lavoro a tutti, questo non significa far finta di non vedere lo scempio sul lungomare, questi signori possono tranquillamente andare a vendere nei mercati così come fanno ogni mattina (ovviamente non vendono la contraffazione) e quindi mettersi in regola come ogni ambulante regolare; 4) in molti di loro non hanno il permesso di soggiorno, i soldi che guadagnano li mandano al loro paese dove si costruiscono le loro fortune (case, terreni ed altro), mentre qui gli vengono dati contributi per l’affitto della casa e della luce (agli italiani non succede pensa ai nostri anziani che con una pensione non riescono neanche a campare), non consumano niente e se vai sul lungomare si sono organizzati anche per il cibo e l’acqua ovviamente il tutto fatto da loro, insomma prendono e non ridanno all’economia ciò che guadagnano; 5) indipendentemente da tutto non si può più tollerare lo schifo del lungomare, extracomunitari e non, italiani o senegalesi ora basta…
    Non mi dilungo sul fatto che oramai il lungomare e il molo Masuccio Salernitano sono meta fissa di venditori di droga extracomunitari che la vendono anche ai ragazzini e alle ragazzine di 13/14 anni anche in cambio di sesso…
    Secondo te caro Gino questa è una priorità o va bene tutto questo schifo?

  21. ambulante regolare, dunque, torno a ripetere, NON HO MAI DETTO che è tutto regolare, che va bene così e che mi fa piacere vedere il lungomare in quelle condizioni ! Sui punti:
    1.non so come siano calcolati i 70mila euro di mancata vendita, ho parecchi dubbi in merito; chi può affermare che se non ci fossero loro i cittadini comprerebbero allo stesso modo dai regolari? io non ne farei un legame diretto tra le due cose, per il motivo che ho già abbondantemente espresso: la gente compra in quel posto per il gusto di comprare in quel posto, non perchè ha grande necessità di quelle cose.

    2.non ho mai detto che non sia un reato! MAI! e torno a ripetere che vanno regolamentati, multati o quant’altro, ma SECONDO ME, PRIMA, ci sono le priorità che ho elencato, parcheggiatori, ladri, etc, i quali danneggiano quotidianamente TUTTI i cittadini, compresi i commercianti regolari i quali magari perdono clienti che non vogliono fermarsi a pagare due volte il parcheggio, o a essere minacciati.

    3.perfetto, ma allora perchè non si fa loro una proposta per regolarizzarli in qualche modo? magari in maniera agevolata viste le condizioni in cui operano e vivono?

    4.CONCORDO! ma se sono irregolari o clandestini la cosa da fare è solo UNA: rimandarli a casa! ma poi arrivano i perbenisti i quali dicono che siamo salviniani e razzisti, e quindi teneteveli.

    5.sulla droga cosa posso dire? è ovviamente illegale, ma è ovvio che la polizia dovrebbe arrestarli immediatamente, in flagranza..

    CHiudo con quanto ho già detto: se c’è tutta questa illegalità, PERCHE’ non si fanno sequestri A MONTE, all’INGROSSO??? Non sarà forse che a quello stesso ingrosso si riforniscono anche tanti italiani e tanti “regolari” ???…..

  22. Dove prendono la merce? colpire li. Chi compra la merce? colpire li.

    Magari sono ingenuo e la faccio troppo facile… ma magari no.

  23. Venditori ambulanti di calzini, parcheggiatori abusivi, lungomare invasa dai magrebini… ma gli ignoranti sono contenti e votano PD !

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.