Salerno, cede l’asfalto in via La Francesca: traffico in tilt al rione Carmine

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Ennesimo cedimento del manto stradale in pieno centro a Salerno e per l’ennesima volta interessato il quartiere Carmine. Una voragine infatti si è aperta oggi al centro della carreggiata in via Francesco la Francesca. Immediato l’intervento dei vigili urbani che hanno transennato la buca deviando il traffico. Ovviamente circolazione in tilt in tutto il rione Carmine e non solo. Si attendono i tecnici comunali per valutare il danno e la risoluzione dello stesso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. È più delicato il «macigno» fiscale che schiaccia le imprese, in Italia: nel 2015, infatti, il «Total tax rate» (il complesso degli oneri fiscali) ha ingranato la retromarcia, scendendo fino al 60,9%, pari al 3,6% in meno al confronto con il picco raggiunto nel 2012 (64,5%). Ma meglio non lasciarsi prendere da facili entusiasmi, giacché si prevede che tirando le somme nell’anno in corso la pressione riprenderà la sua corsa (+0,1%), arrivando così al 61%. È quello che si legge nel Rapporto dell’Osservatorio della Cna (la Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa), illustrato ieri mattina, a Roma, durante il convegno intitolato «Comune che vai, fisco che trovi»; sotto la lente d’ingrandimento dell’organizzazione, per il terzo anno consecutivo, sono finite 124 amministrazioni locali della penisola (si veda tabella in pagina).
    In vetta alla poco felice classifica dei «campanili» in cui le tasse per le aziende sono più alte c’è ancora una volta Reggio Calabria, città con la fiscalità più cospicua della nazione, laddove il «Total tax rate» si è spinto fino al 73,2%, così come Bologna ha mantenuto il suo secondo posto (71,9%); da quarta è divenuta, invece, terza Roma (69,8%), poi Catania, dove il prelievo fiscale intero è giunto al 68,5%, stessa percentuale per Firenze, mentre in sesta posizione si è piazzata Bari, (67,9%).
    L’articolo completo su ItaliaOggi del 5 maggio 2016

  2. Abito in zona da 8 anni, chè dire: manto stradale usurato, buche ed avvallamenti significativi dovuti al passaggio dei camion ed autoarticolariti a diverse ore del prima mattina, manutenzione scadente uguale a zero. E io pago le tasse al comune come tutti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.