I fatti del giorno: venerdì 28 aprile 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
MAFIA CAPITALE, L’ACCUSA CHIEDE 28 ANNI PER CARMINATI
PER SALVATORE BUZZI LA RICHIESTA E’ DI 26 ANNI E 3 MESI

Ventotto anni di carcere per Massimo Carminati, 26 anni e 3 mesi
per Salvatore Buzzi, 19 anni e 6 mesi per Luca Gramazio, ex
consigliere prima del comune di Roma e poi della Regione Lazio,
e 21 anni per Franco Panzironi, ex Ad di Ama. Sono le richieste
dell’accusa al processo per Mafia Capitale. L’ex Nar, che ha
esultato alla lettura delle richieste, è ritenuto dalla procura
il capo e l’organizzatore dell’associazione mafiosa. Ora la
parola passa alle difese. La sentenza è prevista per la prima
metà di luglio.
—.

LEGGE ELETTORALE, RENZI BLOCCA L’INTESA SUL PROVINCELLUM
PD VERSO LE PRIMARIE. EMILIANO, POTEVAMO TROVARE ACCORDO

Torna in salita la strada dell’intesa sulla legge elettorale.
A sorpresa, Renzi blocca l’intesa sul Provincellum: “Fa finta di
avere collegi, ma poi non si sa chi passa”. Il relatore,
tuttavia, accelera e conferma il testo base per il 3 maggio. E’
scontro intanto sulle alleanze a sinistra nel rush finale per le
primarie del Pd. ‘E’ un referendum tra Berlusconi e Pisapia’,
attacca Orlando, mentre per l’ex premier ‘ben venga Pisapia, ma
il problema è D’Alema, è lui che ha rotto il Pd’. Emiliano
guarda a un nuovo Ulivo e sottolinea, “sulla legge elettorale si
poteva trovare un accordo”.
—.

TERREMOTO: DUE SCOSSE DI MAGNITUDO 4 E 4.1 NELLE MARCHE
MEZZ’ORA DI PAURA AL CONFINE CON L’UMBRIA MA NESSUN DANNO

Due scosse di terremoto, rispettivamente di magnitudo 4 e 4.1
hanno riportato per mezz’ora la paura tra Marche e Umbria.
Chiaramente avvertite dalla popolazione, non sembra tuttavia che
abbiamo provocato danni alle persone o alle cose. Le scosse,
registrate dai sismografi dell’Ingv alle 23.16 e alle 23.19,
hanno avuto come epicentro Visso, sui monti Sibillini in
provincia di Macerata. Poco prima una scossa di magnitudo 3.5,
era stata avvertita a Preci, in provincia di Perugia.
—.

ALITALIA: LUFTHANSA, FS, INTESA SI SFILANO, LO STATO FUORI
PADOAN, FONDI SOLO PER VOLI. RENZI CITA IL CASO MERIDIANA

Nessuna soluzione a breve per l’Alitalia dopo il no dei
lavoratori al piano di ricapitalizzazione. Lufthansa, Fs e
Intesa si sfilano. Il ministro Padoan continua a escludere un
intervento diretto dello Stato, ma il prestito ponte garantirà
l’operatività dei voli. Su questo rassicura anche l’Ue: il
prestito non ha bisogno dell’ok di Bruxelles. Per il ministro
Calenda far fallire Alitalia “non è praticabile”. Renzi evoca la
vicenda Meridiana: “Prendendosi un po’ di tempo – dice – le
condizioni per una soluzione ci sono tutte”.
—.

FRANCIA: NEGAZIONISTA ALLA GUIDA DEL FRONT NATIONAL
JEAN-FRANCOIS JALKH PRENDE IL POSTO DI MARINE LE PEN

Jean-Francois Jalkh è il nuovo presidente del Front National
dopo l’autosospensione dalla carica di Marine Le Pen diventata
soltanto ‘candidata alle presidenziali’. Jalkh ha un passato da
negazionista che i media francesi hanno sottolineato,
ripubblicando dichiarazioni del 2000 che mettono in dubbio la
realtà delle camere a gas naziste. Un problema in più per la
candidata della destra, oggi in barca con i pescatori, mentre
Macron ha passato la giornata tra i ragazzi di una banlieue.
—.

MACEDONIA: SCONTRI IN PARLAMENTO, DEPUTATI EVACUATI
ALMENO 45 FERITI. PROTESTE A BELGRADO, TENSIONI CON KOSOVO

Centinaia di sostenitori del fronte conservatore ostili a un
governo di coalizione fra socialdemocratici e partiti della
minoranza albanese hanno fatto irruzione ieri sera all’interno
del Parlamento di Skopje. Evacuati deputati e giornalisti,
almeno 45 persone sono rimaste ferite negli scontri. Il
presidente Ivanov ha convocato per oggi i partiti. Il premier
serbo Vucic, bersaglio intanto di proteste nel suo Paese,
paventa un riaccendersi delle tensioni nei Balcani.
—.

TRAFFICO MIGRANTI E ONG, BUFERA SUL PROCURATORE DI CATANIA
‘ALCUNE FINANZIATE DA SCAFISTI’. POI, ‘IPOTESI, NON PROVE’

E’ bufera sul procuratore di Catania Carmelo Zuccaro. Prima dice
in tv che ‘alcune Ong potrebbero essere finanziate dai
trafficanti. So di contatti. E’ un traffico che oggi sta
fruttando quanto quello della droga’. Parole che scatenano la
politica. Salvini ironizza: ‘Chi lo avrebbe mai detto?’. Di Maio
commenta: ‘Gli ipocriti continuino pure ad attaccarmi, io vado
fino in fondo’. Gelo del governo: ‘Spero che la procura di
Catania parli con gli atti’, dice Orlando. ‘Evitare
generalizzazioni’, chiede Minniti. Zuccaro in serata precisa:
‘Sono ipotesi, non ci sono prove’.
—.
VENEZIA SPERIMENTERA’ IL CONTA-PERSONE PER FRENARE I TURISTI
LA DELIBERA DELLA GIUNTA SARA’ AL VAGLIO DI GOVERNO E UNESCO

Venezia prova a dire stop all’invasione turistica e, per la
prima volta, decide di sperimentare i conta-persone nei punti
strategici della città, per regolare l’afflusso dei vacanzieri.
Dopo tanti dibattiti, la Giunta comunale ha messo nero su bianco
il provvedimento, insieme ad altre misure di regolamentazione
degli arrivi, nella delibera-quadro sul turismo, che ora dovrà
passare il vaglio del Governo e dell’Unesco.(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.