Ciclo rifiuti: incontro presso Provincia Salerno con Presidente dell’Ente Ambito ATO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Queste OO. SS., con la presenza al tavolo anche del Segretario Regionale dell’O. S. Autonoma FILAS, Domenico MEROLLA, e delle delegazioni sindacali dei Consorzi di Bacino, delle Società Partecipate e della Società Provinciale, hanno incontrato il presidente dell’Ente di Ambito dell’ATO Salerno, Giovanni COSCIA, accompagnato da alcuni Consiglieri dell’Ente di Ambito, tra cui il Sindaco di Pagani, Salvatore BOTTONE, Angelo CARAMANNO, Mario DOMINI, Francesco DI RENNA, per una informativa circa le fasi di attuazione della L. R. n.14/2016 e ss.mm.ii. di riordino del ciclo dei rifiuti sul territorio provinciale. Dopo l’intervento del Sindaco BOTTONE, che ha confermato il pieno ed incondizionato appoggio all’azione del Presidente COSCIA, rimarcando l’importanza del confronto con le OO. SS. per un’azione comune affinché siano affrontate e risolte le diverse emergenze caratterizzanti il ciclo dei rifiuti in Provincia di Salerno e ribadendo la necessità che tutti gli Enti Locali rispettino i dettami della legge regionale sui rifiuti, ha preso la parola il Presidente COSCIA, il quale dopo aver espresso la propria soddisfazione per l’opportunità di incontrarsi e confrontarsi in modo costruttivo, ha delineato in modo chiaro, diretto e trasparente quelli che sono gli obiettivi da raggiungere. Riconoscendo le difficoltà che l’Organismo da Lui diretto dovrà affrontare, si è però dichiarato fiducioso che sul territorio salernitano si possa procedere celermente. Ha, infatti, annunciato come già nel giro di 10/15 giorni procederà all’interpello presso i 161 Comuni dell’ATO Salerno per l’individuazione del Direttore Generale dell’Ente, secondo i dettami della norma regionale. Ha confermato come lo stesso dovrà possedere un alto profilo professionale e requisiti etici e morali di spessore. Ha dichiarato di aver già individuato i locali presso cui insediare l’Ufficio dell’Ente di Ambito con una struttura tecnica ed amministrativa snella ed altamente produttiva ed efficiente.

Ha informato le OO. SS. di quella che Lui ritiene una scelta strategica per il futuro dell’Organismo da Lui diretto: il rapporto sinergico con la società provinciale EcoAmbienteSalerno S.p.A., a partire dal fatto di condividere gli stessi uffici. Dopo aver chiesto alle OO. SS. di poter ricevere a stretto giro le liste dei dipendenti consortili e delle partecipate approvate in sede di confronto sindacale, ha confermato che elaborerà in tempi brevi un programma operativo, di concerto con tutti i Consiglieri dell’Ente di Ambito, che porrà all’attenzione delle OO. SS. nei futuri e periodici tavoli di confronto. Ha, infine, rimarcato come Lui conti molto sul contributo delle OO. SS. per aggredire e risolvere le emergenze ancora aperte ed arrivare alla completa attuazione della legge sui rifiuti con la salvaguardia di tutti i livelli occupazionali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.