I fatti del giorno: mercoledì 3 maggio 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ALITALIA, NOMINATI TRE COMMISSARI. PADOAN: NUOVO INIZIO
AVVIATA AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA, PRESTITO DA 600 MLN

“Per Alitalia siamo a un nuovo inizio”: così il ministro Padoan
dopo la scelta di affidare ai commissari Gubitosi, Laghi e
Paleari l’amministrazione straordinaria dell’azienda. E per
garantire l’operatività nei prossimi mesi il Governo ha concesso
un prestito ponte di 600 milioni. Oggi a Francoforte riunione
del consiglio direttivo della Bce. Da Bruxelles attesi i dati Ue
del pil del primo trimestre. Apple: salgono ricavi e utile, ma
restano i dubbi sull’iPhone.
—.
SIRIA, PRIMA TELEFONATA TRUMP-PUTIN DOPO RAID USA
BILATERALE A LUGLIO. PRESIDENTE RUSSO OGGI RICEVE ERDOGAN

Segnali di schiarita tra Trump e Putin, parlatisi ieri il
telefono per la prima volta dal raid Usa contro Assad: Siria e
Corea del Nord i temi principali. Gettante anche le basi per il
primo faccia a faccia che potrebbe avvenire ad Amburgo in
occasione del G20 di luglio. Oggi ad Astana incontro tra i
rappresentanti degli Stati garanti del cessate il fuoco in
Siria: Russia, Turchia e Iran. A Sochi previsto invece un
incontro tra Putin ed Erdogan.
—.

MIGRANTI, OGGI AUDIZIONE PM CATANIA IN COMMISSIONE SENATO
ATTESA DECISIONE CMS SU ZUCCARO. M5S, LEGGE CONTRO REATI MARE

Oggi in commissione Difesa al Senato audizione del procuratore
catanese Zuccaro, che ha ipotizzato rapporti tra ong e scafisti.
Non risultano tali legami, secondo il procuratore siracusano
Giordano. E il Copasir smentisce la presenza di dossier dei
Servizi segreti italiani sulla questione. Il Csm deciderà
intanto oggi se aprire una pratica su Zuccaro e convocarlo. M5s
depositerà invece una proposta di legge per rafforzare i poteri
dello Stato contro i reati gravi che si consumano in mare.
—.

FRANCIA, STASERA DUELLO TV TRA MACRON E LE PEN
BREXIT, OGGI MAY DA REGINA PER SCIOGLIMENTO PARLAMENTO

Ultimi giorni febbrili prima del ballottaggio di domenica in
Francia, con Macron dato ancora in vantaggio sulla Le Pen
accusata di aver copiato un discorso di Fillon: oggi giornata
cruciale, con il faccia a faccia in tv di stasera. La Brexit:
oggi la May si presenterà davanti alla regina Elisabetta a
Buckingham Palace per chiedere ufficialmente lo scioglimento del
Parlamento di Westminster.
—.

PD, OGGI DATI UFFICIALI PRIMARIE
PISAPIA: NO A LISTONE. DEM: LEGGE ELETTORALE CON SOGLIA AL 5%

Attesi oggi i dati ufficiali delle primarie del Pd, con Pisapia
intanto che respinge il “corteggiamento” di Renzi e l’ipotesi di
un listone. I democratici intanto mettono a punto un sistema di
legge elettorale che ricalca il sistema tedesco con una soglia
di sbarramento al 5%: oggi la riforma è in commissione Affari
costituzionali alla Camera.
—.

SPINTO GIU’ DA SCOGLIERA A MONOPOLI, MUORE 77ENNE
TENTA SUICIDO IN CARCERE 46ENNE ACCUSATO STALKING

Li avrebbero spinti giù dagli scogli durante un rapina o una
lite per futili motivi: un 77enne è morto e un suo amico ha
rischiato di annegare a Monopoli, a sud di Bari; caccia a un
gruppo di ragazzi, probabilmente minorenni. Tenta il suicidio in
carcere un 46enne torinese accusato di stalking contro la
moglie: non sopportava la gogna mediatica.
—.

OGGI E’ LA GIORNATA MONDIALE DELLA LIBERTA’ DI STAMPA
MORTO A 86 ANNI VALENTINO PARLATO, FONDATORE MANIFESTO

Oggi si celebra la Giornata mondiale della libertà di stampa e
in Italia anche quella della Memoria dei giornalisti uccisi da
mafie e terrorismo. Scioperano intanto oggi i giornalisti de
L’Unità, contro quelli che definiscono “ricatti della azienda”
su stipendi e pignoramenti. Morto ieri a 86 anni Valentino
Parlato, tra i fondatori de Il Manifesto.
—.

CHAMPIONS, STASERA SEMIFINALE ANDATA MONACO-JUVENTUS
REAL BATTE ATLETICO 3-0. SERIE A, UN TURNO STOP A MUNTARI

Stasera a Montecarlo la Juventus sfida il Monaco nella
semifinale di andata di Champions League. Nel derby di coppa a
Madrid il Real ha battuto 3-0 l’Atletico, con tripletta di
Ronaldo. Oggi in campo anche Ajax-Lione, semifinale di andata di
Europa League. Polemiche per la decisone del giudice sportivo di
imporre un turno di stop a Muntari, espulso dopo aver lasciato
il campo senza autorizzazione in seguito ai buu razzisti a
Cagliari; assolta la società sarda. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.