Prostituta uccisa a Pagani, due ragazzi nei guai

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Svolta nelle indagini per fare luce sull’omicidio di Gorizia Coppola  la 44enne trovata agonizzante nei pressi del mercato ortofrutticolo di Pagani trafitta da una coltellata al petto e morta durante il trasporto in ospedale.

I Carabinieri hanno bloccato due giovani incensurati di 22 e 18 anni.  Secondo gli investigatori potrebbero essere stati loro a uccidere, nella notte tra lunedì e martedì, la prostituta di Nocera Inferiore.

I due ragazzi, messi sotto torchio, avrebbero alla fine anche ammesso le loro responsabilità, indicando ai militari il luogo in cui era stata nascosta l’arma del delitto. Il coltello impugnato lunedì notte dall’assassino della prostituta sarebbe stato ritrovato dai carabinieri nella zona di piazza Sant’Alfonso e sottoposto a sequestro; sarà analizzato per consentire agli investigatori di acquisire nuovi elementi di riscontro rispetto a quanto è stato finora ricostruito.

I due sarebbero stati clienti della donna e verso l’una di notte di martedì scorso avrebbero avvicinato Gorizia per chiedere una prestazione sessuale. La donna si sarebbe sporta nell’auto, condotta dal 22enne. Qui sarebbe partita, secondo voci non ufficiali, una sorta di contrattazione poi degenerata.

Il 18enne avrebbe avuto in mano un coltello da cucina passatogli dall’amico e con questo avrebbe minacciato la donna. Non si comprende ancora il motivo esatto del perché si sia passati dalla minaccia alla coltellata se, quindi, ci sia stata una volontà omicidiaria o meno da parte di uno dei due, il 18enne quale esecutore materiale e il 22enne quale istigatore.

Non si esclude che Gorizia possa essere rimasta vittima di un gioco erotico, degenerato in tragedia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.