Novità in panchina: si rivede anche Busellato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dentro Perico e Odjer, fuori Vitale e Minala: la staffetta tra squalificati condiziona in parte le scelte di mister Bollini per la formazione da opporre domani al Carpi. Il tecnico inserirà novità in tutti i reparti. In difesa rientra il terzino ex del Cesena e riprende il suo posto a destra, mentre sull’out mancino viene dirottato Bittante, al quale stavolta spetta il compito di sostituire Vitale. Al centro del reparto verrà nuovamente confermata la coppia Bernardini – Tuia.

Per la mediana una delle principali novità figura nella lista dei convocati, in cui dopo diverse settimane ricompare il nome di Busellato. L’ex della Ternana è in ripresa e punta a tornare in campo nelle ultime due giornate, ma già al Cabassi, domani potrebbe fare la sua apparizione in corso d’opera. Per quanto riguarda l’undici di partenza, invece, rientra Odjer, ma la squalifica di Minala impedisce ancora di schierare assieme i due centrocampisti under della Salernitana. Il ghanese affiancherà il confermato Ronaldo, in cabina di regia, mentre a contendersi l’ultima maglia disponibile a centrocampo sono Zito e Della Rocca, anche se molto probabilmente la scelta ricadrà sull’ex dell’Avellino.

Ci sono poi sa sciogliere i soliti nodi legati alla composizione del reparto offensivo. La Salernitana continua ad arrancare in fase offensiva. Gli ultimi gol su azione sono quelli segnati con il Latina, quattro giornate fa. Bollini in ogni caso non ha intenzione di privarsi di Coda, che contro il Frosinone ha comunque aggiunto un altro gol, sebbene firmato dal dischetto, alla sua lista e punta ora quantomeno ad eguagliare il traguardo dello scorso anno, quando nel corso della stagione regolare di reti ne aveva segnate 15, una in più delle attuali 14.

In avanti assieme al bomber di Cava si potrebbe rivedere all’opera Rosina, che ha rifiatato contro il Frosinone, mentre l’altro posto se lo contendono in tre: Sprocati, Improta e Joao Silva, con quest’ultimo che è stato provato spesso assieme a Coda negli ultimi giorni e non è da escludere che possa partire titolare. Donnarumma, invece, potrebbe tornare in panchina. Le scelte offensive sono dettate anche dalle caratteristiche degli avversari che in fase difensiva concedono ben poco: il rendimento del Carpi è tra i migliori della serie B ed è pari a quello della Salernitana, con 39 reti subite. Solo Spal e Perugia (36 gol incassati), Verona (38) e Spezia (34) hanno fatto meglio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.