Via libera allo stalking telefonico dei call center. La legge che ci rovina la vita

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Molto presto milioni di italiani potrebbero ricevere telefonate di natura commerciale senza averne mai dato consenso. Chi già si sentiva perseguitato dalle offerte al telefono nelle ore più strane della giornata, dovrà ricredersi dopo che il Ddl Concorrenza sarà approvato anche alla Camera.

Ieri la legge è stata approvata al Senato e arriverà a Montecitorio per il voto favorevole senza modifiche. In quel testo è stato inserito un emendamento voluto dal M5S, sostenuto anche dal Pd, nato con l’idea di arginare il fenomeno del Telemarketing, ma che in realtà rischia di rendere più selvaggio il settore. La novità infatti prevede che l’utente possa essere chiamato anche in assenza di un suo consenso preventivo, una decisione che si prende nel momento in cui si compila, ad esempio, una carta fedeltà o acquistiamo qualcosa.

Nell’emendamento approvato all’articolo 44 si legge ora: “Gli operatori e i soggetti terzi che stabiliscono, con chiamate vocali effettuate con addetti, un contatto anche non sollecitato con l’abbonato a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, hanno l’obbligo di comunicare all’esordio della conversazione i seguenti dati: 1) gli elementi di identificazione univoca del soggetto per conto del quale chiamano; 2) l’indicazione dello scopo commerciale o promozionale del contatto”. E poi è scritto anche: “Il contatto è consentito solo se l’abbonato destinatario della chiamata, presta un esplicito consenso al proseguimento della conversazione”.

Fonte Liberquotidiano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.