Granata fuori dai play off ma non è ancora tempo di vacanze

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tre punti e tutti al mare. Mari nostri. Mari ancora poco cristallini, perché non si riescono ad intravedere i fondali del futuro – tra programmi di rilancio, cessioni eccellenti e bilanci da salvaguardare. Mari anche agitati, per via di quelle voci insistenti che danno Lotito verso la poltrona che fu di Abodi e che obbligherebbe il patron di Lazio e Salernitana a fare subito una scelta non facile come quella di cedere al cognato l’intero pacchetto di maggioranza.

Comunque, mari che bagnano approdi sicuri, come quello della permanenza in serie B. L’obiettivo minimo stagionale è stato raggiunto ma la squadra granata si è sfaldatra sul più bello ottenendo una vittoria nelle ultimi 5 partite vanificando quando di buono era stato fatto. Alle viste c’è una partita che per i granata, se non fosse un derby sarebbe una formalità.

Le cose sono decisamente diverse in Irpinia. L’Avellino è finito ai margini della zona rossa e rischia grosso se non fa risultato a Salerno. Ecco perchè Coda e soci non possono scendere in campo con la testa alle vacanze. C’è di mezzo l’onore e l’orgoglio di una tifoseria che sotto l’albero, alla vigilia di Natale, ha masticato amaro per una bruciante sconfitta.

Lo spettacolo dovrebbe essere assicurato davanti ad una cornice di pubblico importante che chiuderà le gare interne della Salernitana per questa stagione. Come si suol dire in curva: gli uomini passano, la Salernitana resta; ecco perché vanno già nel dimenticatoio le prestazioni mancate e gli addii prematuri di parecchi calciatori che sabato indosseranno per l’ultima volta la maglia granata

Tutti si aspettano altri gol di Coda fermo a 14 centri a 180 minuti dal termine ed in grado da solo di fare reparto. E poi Rosina che ha reso meno delle attese. Per non parlare di Donnarumma, Ronaldo, Tuia e tanti altri. Da chi ripartirà la Salernitana? Presto per dirlo. Ora l’attenzione di tutto deve essere concentrata solo sui 90 minuti di sabato perchè Salermnitana Avelllino  non è una partita ma la partita

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.