Migranti si oppongono a trasferimento e aggrediscono i carabinieri: 2 arresti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Nella tarda mattinata di lunedì a Giffoni Sei Casali, i Carabinieri della locale Stazione, supportati da quelli della limitrofa Stazione di Giffoni Valle Piana e dai Carabinieri della Compagnia di Battipaglia, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato per concorso in violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali e danneggiamento, il migrante nigeriano Endurance IGIETEMOI, in atto sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. a seguito dell’arresto per detenzione di hashish e marijuana effettuato lo scorso 13 aprile a Salerno, e la connazionale Damilola OWOFELA, entrambi 24enni.

I due, ospiti del Centro di Prima Accoglienza “Casa della Speranza” di Giffoni Sei Casali, al fine di impedire il trasferimento dell’uomo ad altra struttura ricettiva sita a Sicignano degli Alburni, in esecuzione di un provvedimento emesso, lo scorso 5 maggio, dalla Prefettura di Salerno per incompatibilità di quattro richiedenti asilo con la tipologia del centro giffonese, adibito alla ricezione delle sole donne e bambini con relativi nuclei familiari, si sono scagliati contro i militari, quattro dei quali hanno riportato contusioni varie giudicate guaribili entro i 20 giorni, danneggiando anche un’autovettura di servizio.

Espletate le formalità di rito, i migranti sono stati ristretti, in stato detentivo, l’uomo nella camera di sicurezza della Compagnia di Battipaglia, la donna presso il centro di accoglienza ove già si trovava ospite, in attesa di giudizio con rito direttissimo disposto, per questa mattina, presso il Tribunale di Salerno. Regolarmente trasferiti, nel pomeriggio di ieri, da personale dell’Ufficio Immigrazione dell’Ufficio Territoriale del Governo di Salerno, con l’assistenza dei Carabinieri di Battipaglia, gli altri tre migranti presso strutture ricettive tutte ubicate in provincia di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. E questi sono i nostri accolti!!!! Spacciatori, violenti e delinquenti!!!!!! Andiamo avanti così …… che si aspetta a rimpatriarli?

  2. X Anonimo. Prima di scrvere str….. cerca di arrivare almeno fino alla terza elementare cosi forse capisci che ”risperdire ha casa” si scrive al mio paese senza la h (acca).

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.