Dissesto finanziario Provincia Salerno, Piero De Luca: Pd segue attento in Parlamento le ragioni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
La drammatica situazione finanziaria nazionale relativa agli enti provinciali – determinata da numerosi tagli nei trasferimenti centrali effettuati purtroppo da diversi anni – rischia di condurre la Provincia di Salerno sull’orlo del dissesto e ha indotto la Provincia di Caserta, in dissesto già da due anni, ad adottare addirittura la sofferta decisione di chiudere temporaneamente ben 91 edifici scolastici.

Lo squilibrio riguarda esclusivamente la spesa corrente, cioè quella necessaria per assicurare, al massimo dell’efficienza, i servizi di manutenzione, gestione e messa in sicurezza di strade provinciali, istituti scolastici superiori e tutela dell’ambiente.

A copertura di questo squilibrio, il Governo ha messo finora a disposizione una somma rilevante, pari a 210 milioni di euro, nel DL n° 50/17 (la cd. “manovrina”). Si tratta di uno sforzo importante, che necessita però di un ulteriore impegno da portare avanti in sede parlamentare.

In tale contesto, esprimo grande apprezzamento e pieno sostegno al lavoro svolto in queste ore dalla delegazione parlamentare del Pd, d’intesa con la Provincia di Salerno, che ha elaborato e depositato alcune proposte di emendamento al TUEL e al DL n° 50/17, al fine di continuare ad assicurare i servizi essenziali ai cittadini di tutte le Provincie italiane che presentino squilibri di bilancio. Nel nostro territorio, si tratta di tutelare la forza lavoro di oltre 500 dipendenti e di salvaguardare in particolare, la corretta gestione e la sicurezza quotidiana di ben 140 plessi scolastici frequentati da 60 mila studenti, così come di 2.500 chilometri di strade provinciali. Un impegno al quale non possiamo sottrarci.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Invece di parlare del dissenso economico della Provincia perchè non parla del dissenso economico lasciato dal padre quando era sindaco di Salerno. Quando la finiranno questo teatrino.

  2. invece di regalarci la sua perla tarocca settimanale pro-elezione alla Camera, pensasse al suo di dissesto nel caso condannato per bancarotta fraudolenta

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.