Salerno: i problemi del Viadotto Gatto tra rattoppi e interventi tampone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
«Bisogna indagare di più e meglio sui possibili problemi infrastrutturali del viadotto Gatto». A dirlo il presidente della Commissione Trasparenza del Comune di Salerno Antonio Cammarota nel corso degli approfondimenti disposti la scorsa settimana per analizzare la cronologia degli interventi dell’importante arteria a rischio sicurezza. Del caso si è occupato il Mattino oggi in edicola con un ampio focus a firma di Carmen Incisivo sullo stato del viadotto che collega via Ligea ed in particolare il Porto agli assi autostradali.

Sono almeno una quindicina gli interventi ordinari e straordinari realizzati sul viadotto Gatto dal 2005 a oggi. La cronologia è emersa dagli approfondimenti disposti la scorsa settimana dalla Commissione trasparenza. Rifacimento dei giunti e del manto stradale sono le voci
maggiormente ricorrenti – si legge su Il Mattino.

«Quello della sicurezza è un problema serio anche perché viene fuori che non sembra essere mai stato fatto, almeno questo è quanto emerge dall’incartamento in nostro possesso, una manutenzione straordinaria su tutto il tratto che ne comprendesse tutti gli aspetti.
Si tratta di lavori spesso tampone, potrebbero non essere sufficienti».

Cammarota denuncia la «mancanza di un progetto complessivo di manutenzione» e poi aggiunge: «La vicenda del viadotto di via Moscati apre ancora di più il problema del viadotto Gatto sia dal punto di vista della sicurezza sia dal punto di vista della viabilità, qualora Moscati venga chiuso al traffico.

La vicenda è ancora più rilevante in vista dell’estate perché non ci sarà solo una moltiplicazione delle percorrenze ma anche un pericoloso stazionamento di mezzi pesanti. Bisogna indagare di più e meglio sui possibili problemi infrastrutturali»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Intanto qualcuno sta pensando a piani alternativi per la viabilità, nel malaugurato evento di una interruzione del viadotto dovuta a problemi strutturali?

  2. Rendetevi conto che sono mesi che se ne parla ma intanto non si muove un dito, s’è capito che non possono/vogliono dir nulla sulle reali condizioni del viadotto per non bloccare la mobilità né danneggiare la città. Si aspetta che crolli in modo da iniziare il solito scaricabarile insomma, tanto i morti sono quelli altrui, vero?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.