Boom di presenze all’apertura ufficiale dell’Embarcadero – FOTO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
E’ entrato in funzione anche se non ancora a pieno regime l’Embarcadero, lo storico locale di lungomare Trieste a Salerno. La nuova struttura, adagiato sul mare, dopo un importante restyling ha aperto ufficialmente al pubblico nella mattinata di domenica 14 maggio e già sono stati tanti i salernitani e non che hanno avuto modo vedere da vicino il lavoro fatto dalla nuova organizzazione della struttura.

Il nuovo Embarcadero sarà di certo anche un ristorante, un punto gastronomico più informale ma che seguirà le orme del Marennà, locale stellato Michelin dei Feudi San Gregorio (l’azienda irpina che si è presa l’onore e l’onere di gestire il locale) potendo contare su uno staff che avrà a capo il famoso chef Paolo Barrale.

ALTRE INFO

L’Embarcadero, da dove partivano i traghetti per Amalfi nei mitici anni ’60, ha vissuto una fase di restyling cominciati lo scorso 27 aprile 2016. La riqualificazione prevedere un bar all’esterno, quello classico che affaccia sul passeggio e dove un tempo, otto secoli fa, si facevano anche buoni gelati, ed un vero e proprio luogo ristoro, non impegnativo, easy. A fare l’investimento nel campo della ristorazione sono stati quelli dei Feudi di San Gregorio, il noto brand irpino, già presente all’aeroporto di Napoli Capodichino con due importanti punti di ristoro che ha deciso di puntare nella “rinascita” di questo punto di ritrovo molto famoso a Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Già li vedo a scattarsi i selfie e a spararsi la posa quelli che si von purtà. Otto secoli fà già facevano i gelati?

  2. gradevole posizione, con splendida vista sul mare, sulla costiera, sui giardini del lungomare, su S. Liberatore e sul Bonadies. Professionalità e attenzione per l’ospite. Una piccola fetta di Costa Azzurra… poi esci e sei di nuovo a Salerno con cafoni che sporcano e strillano

  3. E certo servono per coprire i tuoi piedi sporchi del letame delle stalle nelle quali vivi

  4. Anonimo NA, evita di venire e dillo anche ai tuoi concittadini, boicottate Salerno infliggendoci cosi un enorme dolore.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.