Calcio: ‘manita’ del Napoli a Torino,umiliati i granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Chi pensava ad una partita di sofferenza a Torino tra i piemontesi ed il Napoli è rimasto deluso. Gli azzurri hanno vinto 5 a 0 contro la squadra granata che aveva fatto sudare le proverbiali sette camice alla Juventus capolista nel turno precedente.

Partita a senso unico, allo stadio ‘Grande Torino’, dominata dal primo all’ultimo minuto dalla squadra di Sarri, troppo bella al cospetto di un Torino mai in partita e guidato in panchina da Lombardo, sostituto dello squalificato Mihajlovic.

Fin dall’avvio gli azzurri hanno messo a nudo tutte le lacune difensive dei granata, con la coppia di centrali Carlao-Rossettini in continua apprensione; la differenza di motivazioni e la splendida condizione del Napoli non basta a giustificare la partita dei granata. Dopo essere passata in vantaggio al 7′ con un bel diagonale di Callejon servito da Allan, con evidente complicità della difesa granata, il Napoli non ha speculato, proseguendo con il medesimo passo per tutti i primi 45′.

Le due squadre sono andate al riposo sullo 0-1, risultato fin troppo stretto per la quantità di gioco creata dagli azzurri e per gli svarioni difensivi granata, con il solo Baselli che ha provato a resistere alla travolgente manovra avversaria. Se nel primo tempo il Napoli avrebbe potuto concretizzare di più, nella ripresa il risultato ha assunto proporzioni imbarazzanti per il Toro: quarta partita consecutiva senza gol per Belotti isolato dalla splendida prova di Koulibaly e Albiol, oltre che raggiunto a quota 25 gol da Mertens.

Proprio il belga, insieme a Insigne e Callejon, ha disposto a proprio piacimento della difesa granata, apparsa burro caldo al cospetto di un set di coltelli affilatissimi. Minuto dopo minuto la squadra di Sarri ha aumentato la pressione, raddoppiando al 15′ del secondo tempo con Insigne e chiudendo virtualmente la partita.

Con lo Stadio Grande Torino ammutolito per metà, vista la nutrita presenza di tifosi partenopei, il Napoli ha dilagato, segnando in sei minuti tre gol che hanno reso umiliante la sconfitta. Mertens, Callejon e Zielinski hanno mandato ulteriormente in confusione i difensori granata, l’uscita di Baselli ha tolto anche l’unico baluardo a centrocampo.

Prosegue la corsa del Napoli al secondo posto, che vale l’accesso diretto alla Champions League. Per il Torino 10 gol incassati dal Napoli nelle due partite di quest’anno. Le reti totali al passivo diventano 61.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. calcio spettacolo mai visto nulla di simile in tutta la mia vita,calcio meraviglioso complimenti al napoli……

  2. da campano, non posso che augurare mille stagioni a questo Napoli Meraviglioso. Staff tecnico, tifosi, società ed allenatore uniti come dovrebbe sempre essere..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.