Arechi a rischio squalifica per le bombe carta nel derby con l’Avellino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Il continuo lancio di bombe carta con il ferimento di un tifoso irpino, il lancio di oggetti in campo e verso il settore ospiti, il ferimento seppur lieve del collaboratore di linea dell’arbitro sotto i distinti potrebbero portare alla squalifica dello stadio Arechi per una giornata da scontare nel prossimo campionato di serie B.

Se sulla squalifica del campo si valuteranno le circostanze nulla si potrà fare per evitare la pesante multa che sta per arrivare al club per l’esplosione di petardi. Ad ogni bomba carta esplosa corrisponde una multa di 500 euro alla società. Se consideriamo il numero di ordigni fatti esplodere è facile ipotizzare una sanzione da oltre 30 mila euro

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.