Sanità: stipendi in ritardo, agitazione nel salernitano 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Mancato pagamento degli arretrati: è stato proclamato lo stato d’agitazione per i lavoratori del settore della sanità accreditata anche in provincia di Salerno. L’ufficialità è arrivata dalle segreterie territoriali di Uil Fpl e Cisl Fp, che rappresentano le maestranze di circa venti strutture presenti nel comprensorio. I rappresentanti sindacali di categoria hanno avuto un confronto a Napoli con Sergio Crispino, il presidente dell’Aiop campana, l’associazione italiana dell’ospedalità privata, per affrontare la problematica inerente il mancato pagamento degli arretrati contrattuali del biennio economico 2006-2007.

“Se non avremo risposte in merito – ha spiegato Antonio Malangone, segretario della Uil Fpl Salerno, che segue la vertenza con i colleghi della Cisl Fp -procederemo a indire assemblee presso tutte le strutture afferenti alla sanità accreditata, dislocate su tutto il territorio della provincia di Salerno, oltre ad attivare un presidio permanente dei lavoratori interessati presso la sede dell’Aiop regionale. Con l’avvenuta sottoscrizione il 15 settembre 2010 del contratto collettivo di categoria del 2006/2007, ratificato dal consiglio dell’Aiop nazionale il 29 settembre 2010 e successivamente il 15 ottobre presso la l’Aiop campana, diventava obbligatorio, per le strutture sanitarie accreditate e aderenti all’associazione di categoria, l’adeguamento economico tabellare con decorrenza settembre 2010 e la negoziazione degli arretrati. Al momento non sono stati corrisposti gli arretrati degli adeguamenti contrattuali, come previsto dall’accordo del 2010. Siamo pronti -ha concluso Malangone -a far valere i diritti dei lavoratori in ogni sede”.

Sindacati e vertici dell’Aiop regionale si riaggiorneranno il prossimo 29 maggio (ore 16)a Napoli,in occasione diun altro summit.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.