Il delitto irrisolto di Alina, ancora senza un nome il killer della prostituta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Resta irrisolto l’omicidio di Alina Ripa la prostituta trovata morta  in un terreno incolto in zona San Leonardo a Capodanno del 2015.
I due presunti responsabili , gli albanesi Kadiu Ilir, conosciuto col nomignolo di Elio, e Marku Kristian, 24enne residente a Salerno da molti anni
arrestati per sfruttamento della prostituzione e accusati di aver ucciso la prostituta sono stati assolti dal giudice per le udienze preliminari Renata Sessa dalla contestazione più grave, quella di aver strangolato fino a portarla alla morte la giovane rumena residente a Striano.
A darne notizia il quotidiano Metropolis oggi in edicola. Sono stati condannati a 5 anni e due mesi complessivi solo per sfruttamento della prostituzione: due anni e due mesi per Marku Kristian (difeso dall’avvocato Dario Barbirotti) e tre anni per Elio Kadiu.
Il pubblico ministero Silvio Marco Guarriello aveva formulato una richiesta di condanna con il rito abbreviato di 38 anni a testa (30 per l’omicidio volontario aggravato e 8 per lo sfruttamento della prostituzione) che il gup ha accolto solo parzialmente per la prostituzione.
Il corpo della rumena Roxana Alina, residente a Striano, fu trovato in un terreno incolto in via dei Carrai il primo gennaio 2016 da un uomo che stava portando a spasso il cane. Era stata strangolata qualche ora prima e lasciata sotto alcune sterpaglie. Nello stesso posto, mesi più tardi, stessa sorte toccò alla connazionale Mariana Tudor, appena 20 anni, morire con la stessa tecnica.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.