Festambiente Agricoltura di Legambiente

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Si svolgerà dal 19 al 21 maggio ad Eboli presso l’Azienda Agricola Regionale Sperimentale Improsta, la terza edizione di Festambiente Agricoltura, il festival di Legambiente col tema “La terra, come la vogliamo” per sottolineare l’importante ruolo dell’agricoltura,per raccontare l’esperienze virtuose delle aziende che investono nella qualità, valorizzando il patrimonio d’identità e tradizioni dei nostri territori, con la presentazione delle buone pratiche dell’agricoltura biologica e sociale, della filiera corta, dell’esperienza degli orti urbani. Tre giorni con tante iniziative di animazione, con incontri, laboratori didattici per bambini, degustazioni guidate, area Food e musica, laboratori del gusto e presentazione delle buone pratiche dedicate soprattutto agli stili di vita sostenibili, agli orti urbani e sociali,

Una piccola cittadella per raccontare l’agricoltura che ci piace composta da piccoli e medi agricoltori e produttori locali che hanno adottato buone pratiche di coltivazione dando vita ad esperienze virtuose sul territorio, promuovendo i mercati locali, la diversificazione e i progetti innovativi di filiera, riconoscendo il valore del suolo e sostenendo lo sviluppo di economie solidali. Festambiente Agricoltura di Legambiente rappresenta una grande occasione per parlare di salute dei cittadini, di stili di vita in campo alimentare , di un nuovo modello agricolo che non può essere prigioniero degli interessi delle multinazionali del cibo globalizzato e degli ogm ma di un’ agricoltura rispettosa degli ecosistemi, radicata nei territori per salvaguardare paesaggio e biodiversità, la Campania dei piccoli comuni, dei bio-distretti territoriali e delle aree protette.

Tanti gli ospiti presente nella tre giorni: Stefano Ciafani, direttore Legambiente Onlus; Michele Buonomo, presidente Legambiente Campania; Tino Iannuzzi, Vicepresidente commissione Ambiente Camera dei deputati; Franco Alfieri, Consigliere delegato all’Agricoltura Regione Campania; Fulvio Bonavitacola, Vicepresidente Regione Campania; Stefano Pisani Presidente Città Slow International; Tommaso Pellegrino, Presidente Parco Nazionale del Cilento, Alburni e Vallo di Diano; Lucio Cavazzoni, Presidente Alce Nero. All’interno dell’ Azienda Agricola Regionale sarà allestita un’area bambini, con laboratori didattici, ludoteca con giochi in legno e animazione, visite guidate all’Azienda, letture animate e merende con i prodotti degli orti. Festambiente Agricoltura è anche musica conVenerdi’ 19 maggio concerto di Francesco Di Bella con il suo nuovo progetto “Nuova Gianturco” mentre Sabato 20 maggio doppio appuntamento con Fanfara Station Ep-Funky Tomato e a seguire Roberto Angelini e Pier Cortese con il progetto “Discoverland”.

“Con Festambiente Agricoltura – dichiara Mariateresa Imparato, segreteria Legambiente Campania– vogliamo incontrare cittadini, agricoltori, aziende, associazioni di categoria per raccontare concretamente le potenzialità dell’agricoltura che necessita di essere sempre di più al centro del dibattito politico e istituzionale, rappresentando un dei principali motori trainante dell’economia campana. Parlare di agricoltura significa parlare di tutela del territorio, educazione alimentare e al consumo, ma anche di salute e di economia circolare”.

Il programma completo su www.legambiente.campania.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.